Cerca nel blog

mercoledì 1 giugno 2016

Rottamazione edifici. Convegno Roma Camera dei Deputati sala Mappamondo - Ministro Graziano Delrio - Fondazione Fiorentino Sullo - COMST

Convegno a Roma, Camera dei Deputati-Sala Mappamondo, martedì 7 giugno, con la presenza del Ministro delle Infrastrutture e Trasporti Graziano Delrio

ROTTAMAZIONE EDILIZIA PER RIQUALIFICARE LE  CITTA'

 

Il dato di fondo è la vetustà del patrimonio immobiliare nel nostro Paese, con conseguenti problematiche dal punto di vista della sicurezza e del risparmio energetico. Le condizioni di manutenzione degli oltre 30 milioni di abitazioni esistenti (dati arrotondati del Censimento 2011)indicano che oltre il 22% degli edifici risulta in stato di conservazione mediocre (19,9%) o pessimo (2,2%); nel complesso si tratta di quasi 3 milioni di edifici parte dei quali malamente costruiti soprattutto nell'immediato dopoguerra (altre allora erano le priorità)  con evidenti necessità di riqualificazione. In molti casi, invece di ristrutturare,  risulta più conveniente abbattere e ricostruire.

Una pratica in uso nei Paesi più avanzati, dalla Germania agli Stati Uniti, ma che in Italia - dove l'80% vive in case di proprietà o assimilabili – presenta problemi di non facile soluzione.

Se ne parla martedì 7 giugno prossimo a Roma, ore 10, Camera dei Deputati-Sala Mappamondo, in un convegno dal titolo "Rottamazione post bellica. Edilizia priva di qualità -  Il riequilibrio delle aree urbane e il rilancio dell'economia" organizzato dalla Fondazione Fiorentino Sullo. I lavori sono aperti da Silvio Sarno ceo della Calcestruzzi Irpini cui seguirà la relazione del prof. Aldo Loris Rossi pioniere del concetto di "rottamazione edilizia". Quindi gli interventi di Giuseppe Cappochin presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti,  Achille Colombo Clerici presidente di Assoedilizia, Claudio De Albertis presidente Ance. Alla sezione tecnica si affiancherà quella giuridica con le relazioni di Gianluca Abbate del c.n. Notariato e Andrea Mosca notaio. Concluderà i lavori il ministro delle Infrastrutture e Trasporti Graziano Delrio.

Gli edifici "moderni" hanno una vita che è valutata mediamente in 70 anni; così come un'automobile o un elettrodomestico non sono eterni. Quando sono a fine vita vanno "rottamati". Le norme italiane non solo non aiutano questo processo di sostituzione ma di fatto lo impediscono. Il convegno è la piattaforma dal quale scaturirà un progetto di legge di iniziativa parlamentare.
 
 

Foto: Colombo Clerici con il Ministro Graziano Delrio   

 



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email