Cerca nel blog

venerdì 16 settembre 2016

Eni eletta Exploration Company del 2016 dal Petroleum Economist


La società si conferma ancora Exploration Company of the Year dopo aver vinto il premio anche lo scorso anno per il suo approccio innovativo alle attività di esplorazione e una capacità unica di generare valore


San Donato Milanese (Mi), 16 settembre 2016 - Eni ha vinto per il secondo anno consecutivo il Petroleum Economist Award nella categoria Exploration Company of the Year.

Il premio, istituito nel 2006 dal prestigioso Petroleum Economist, si propone di individuare e premiare gli esempi di innovazione ed eccellenza rappresentati dalle persone, dalle aziende e dai progetti che incarnano il meglio del settore dell'energia.

Anche quest'anno, Eni si è aggiudicata il Petroleum Economist Award per l'approccio innovativo utilizzato nelle attività di ricerca ed esplorazione, che ha consentito alla società di ottenere numerosi successi anche in aree precedentemente esplorate con esiti negativi, evidenziando così la bontà del modello di business esplorativo e degli strumenti impiegati in queste attività.

Il riconoscimento come migliore società al mondo nella esplorazione di idrocarburi è un'ulteriore conferma della strategia vincente di Eni nell'esplorazione, una strategia basata su un portafoglio diversificato che tramite un oculato mix di opportunità near field e attività di frontiera è stato capace di generare valore anche in un periodo estremamente sfidante per il settore.

Il premio riconosce anche lo sforzo di Eni nel crescere in maniera sostenibile puntando sulla ricerca, sull'innovazione e sull'efficienza.

«Siamo molto felici per questo nuovo riconoscimento», ha dichiarato l'Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi. «L'esplorazione è il nostro driver fondamentale di crescita, e lo sviluppo degli asset convenzionali, con costi operativi tra i più bassi del settore, sono alla base della strategia di Eni nell'upstream. Il nostro portafoglio, alimentato dai continui successi esplorativi, ci ha permesso di diventare una delle prime oil majors internazionali sia per il rimpiazzo delle riserve certe sia per quelle da sviluppare».

Per i prossimi quattro anni, Eni prevede nuove scoperte di idrocarburi per un ammontare pari a circa 1,6 miliardi di barili di olio equivalente al costo di 2,3 $ al barile, tra i più competitivi dell'industria petrolifera mondiale.


--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email