Cerca nel blog

giovedì 15 settembre 2016

Giornata mondiale consumo responsabile della Birra



GLOBAL BEER RESPONSIBILITY DAY: L’IMPEGNO DI AB-INBEV PER LA GIORNATA MONDIALE PER IL CONSUMO RESPONSABILE DELLA BIRRA E I NUOVI OBIETTIVI DI SMART DRINKING PER IL 2025



Milano, 15 Settembre 2016 – In occasione della giornata mondiale per il consumo responsabile, giunta quest’anno alla sua seconda edizione, Anheuser-Busch InBev (AB InBev) rilancia i suoi nuovi obiettivi globali di Smart Drinking da realizzare entro la fine del 2025.

Questi obiettivi sono un indicatore importante dell’evoluzione dell’azienda verso un approccio al bere responsabile che va oltre la sensibilizzazione dell’opinione pubblica ed è orientato ad azioni concrete sulle comunità in cui la multinazionale opera.
  • Ridurre del 10% entro la fine del 2020 l’abuso di alcol in 6 città pilota (Leuven in Belgio, Santa Cruz in Bolivia, Brasilia in Brasile, Jiangshan in Cina, Zacatecas in Messico e Columbus negli Stati Uniti, Ohio) corrispondenti alle sei zone geografiche in cui AB InBev opera
  • Ispirare le pratiche sociali e i comportamenti individuali in ottica di riduzione dell’abuso di alcol nei mercati in cui AB InBev è presente, investendo entro il 2025 almeno 1 miliardo di dollari in campagne di marketing sociale ad hoc e programmi collegati
  • Assicurarsi che le birre analcoliche e a ridotto contenuto alcolico rappresentino almeno il 20% del volume globale delle birre AB InBev entro la fine del 2025
  • Introdurre le etichette informative su tutte le birre AB InBev vendute a livello globale entro la fine del 2020 e aumentare la consapevolezza dei danni che l’abuso di alcol provoca sulla salute entro la fine del 2025.

Al fine di ridurre il consumo eccessivo di alcol, AB InBev ha creato un team di consulenti tecnici composto da esperti nel settore salute, che a livello globale implementerà programmi di salute pubblica nelle sei città pilota, selezionando e coordinando partner istituzionali locali.

L’azienda inoltre, nell’ottica di favorire ed incoraggiare una maggiore conoscenza sulle tematiche relative al consumo responsabile di alcol, investe nella promozione di questo partendo proprio dal suo interno, ovvero su tutti i suoi dipendenti distribuiti in tutto il mondo.

Quest’anno AB InBev è protagonista della giornata mondiale per il consumo responsabile con il marchio Beck’s, che organizza un calendario di attività in 4 città: Milano, Torino, Firenze e Roma.

Nella giornata di venerdì 16 settembre 150 dipendenti di AB InBev diventeranno ambasciatori del bere responsabile e distribuiranno materiali informativi sul bere responsabile passeggiando per le strade principali delle città italiane prescelte.

I consumatori verranno inoltre invitati ad effettuare un breve sondaggio volto ad investigare la conoscenza e la consapevolezza delle tematiche inerenti al bere responsabile.

Sul sito di AB InBev infine sarà reso disponibile del materiale informativo incentrato sul servizio responsabile, rivolto agli operatori del settore della vendita e della mescita. http://responsibleserver.ab-inbev.it

«Il Global Be(er) Responsibility Day è una delle attività di sensibilizzazione sul bere responsabile che vede coinvolta tutta l’azienda e i suoi dipendenti insieme ai nostri partner e l’intera comunità – ha dichiarato Simon Wuestenberg, Country Director di AB InBev in ItaliaNel 2015 abbiamo coinvolto 66.000 dipendenti in tutto il mondo e sensibilizzato oltre 8 milioni di consumatori; siamo lieti di rinnovare la nostra partecipazione alla giornata mondiale per il consumo responsabile di birra con una serie di attività in tutta Italia che vogliono informare ed educare allo stesso tempo i consumatori invitandoli a bere bene, senza esagerare. Vogliamo rivolgerci principalmente ai giovani ed è per questo che abbiamo ideato una campagna social che è attualmente on air sulla pagina FB di Beck’s».


Il Global Beer Responsibility Day
Nato nel 2015, il Global Beer Responsibility Day è un evento annuale che vede coinvolti i tre più importanti produttori di birra mondiali, uniti per promuovere e rafforzare in tutto il mondo il consumo responsabile di birra e per aumentare la consapevolezza dei danni associati ad un consumo eccessivo di alcol.

In particolare l’obiettivo dei produttori di birra è quello di sensibilizzare i consumatori con iniziative focalizzate principalmente a contrastare la guida in stato di ebbrezza e scoraggiare il consumo di alcol da parte dei minori.

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email