Cerca nel blog

domenica 22 luglio 2018

BCC ROMA: inaugurata la nuova agenzia di Palestrina

Inaugurata oggi la nuova agenzia BCC Roma di Palestrina. La Banca amplia così la sua presenza già ben radicata nel Lazio e dà un segnale di ottimismo e fiducia in un fase di ripresa economica

 

Roma. È stata inaugurata il 18 luglio 2018 a Palestrina la nuova agenzia della Banca di Credito Cooperativo di Roma, sita in Via Prenestina Antica, 22.

 

"Tenevamo molto - ha detto Francesco Liberati, Presidente BCC Roma - ad estendere la nostra presenza a Palestrina, città di antica storia e importanti risorse culturali da sempre strettamente legata alla grande area metropolitana romana".

 

Per la Banca, ha continuato Liberati, si tratta di una nuova presenza molto significativa che coglie due obiettivi: "l'ampliamento della presenza già ben radicata della BCC di Roma nel Lazio, dando, allo stesso tempo, un segnale di ottimismo e fiducia in un fase di ripresa economica. È importante  continuare a investire e creare nuove opportunità di crescita per i cittadini e le comunità locali, diffondendo sempre di più il modo di fare Banca del credito cooperativo di cui si sente un rinnovato bisogno".

 

Presenti (oltre al Presidente Liberati, al Direttore Generale Mauro Pastore e agli altri vertici aziendali) il Sindaco di Palestrina Adolfo De Angelis, il Vice Sindaco Manuel Maiocchetti, il Consigliere regionale Rodolfo Lena e Monsignor Felicetto Gabrielli (delegato del Vescovo Parmeggiani).

 

Con questa apertura BCC Roma conferma ancora una volta la sua storica missione localistica e la sua vicinanza alle piccole e medie imprese, agli operatori del commercio e alle famiglie, proponendosi come punto di riferimento territoriale in forza di risultati che la pongono per solidità al vertice delle classifiche italiane nel comparto delle Banche di media dimensione.          BCC Roma, infatti, ha un patrimonio di 759 milioni di euro, frutto di oltre 50 anni di bilanci sempre in utile.

 

La nuova agenzia ha la caratteristica di essere green, ovvero realizzata a ridotto impatto ambientale, attraverso l'utilizzo di tecnologie e apparati  innovativi. Arredi, impianto di illuminazione a led, infissi, vetri termici blindati a basse emissioni, impianti di riscaldamento e condizionamento sono tutti elementi all'avanguardia per quanto riguarda gli aspetti ambientali. Basti pensare che rispetto ad una filiale tradizionale il risparmio di energia è nell'ordine del 30-40%.

 

Nel suo intervento di saluto, il Sindaco De Angelis ha ringraziato la Banca per il segnale di ottimismo verso la città di Palestrina, in una fase in cui è molto importante dare impulso alle attività economiche.

 

"A Palestrina contiamo di fare bene - ha concluso Francesco Liberati - grazie ai nostri valori di sempre (la mutualità e la solidarietà) e ai nostri collaboratori, che rinnovano ogni giorno la tradizione di BCC Roma come banca della gente, attenta alle persone e al rapporto umano".

 

La Banca di Credito Cooperativo di Roma è la prima banca di Credito Cooperativo in Italia. Fondata nel 1954 con il nome di Cassa Rurale ed Artigiana dell'Agro Romano, opera nel Lazio, nell'Abruzzo interno e in provincia di Padova con 183 agenzie. I soci sono 34.000 circa.

 

In base alla classifica stilata da Mediobanca ad ottobre 2017, BCC di Roma si è classificata al primo posto tra le banche di Credito Cooperativo per totale attivo, impieghi, raccolta, patrimonio netto, utile netto, numero sportelli.

 

Nell'ultimo decennio gli impieghi e la raccolta allargata sono aumentati rispettivamente del 128,9% e del 79,2%, attestandosi al 31 dicembre 2017 rispettivamente a 7,3 miliardi di euro (+4,2% sul 2016) e 11,3 miliardi (+0,2%).

 

Nel 2017 BCC Roma ha erogato quasi 2 milioni di euro attraverso 23 Comitati Locali a favore di iniziative di beneficienza e sponsorizzazione sociale. Queste risorse sono state destinate ad interventi di carattere sociale, culturale, assistenziale, sportivo, di tutela dell'ambiente, con lo scopo di migliorare la qualità della vita dei cittadini delle comunità di riferimento.

 

La Banca nella sua attività si ispira ai principi fondanti della cooperazione, quali la mutualità e la solidarietà, che si concretizzano nell'orientamento al cliente e nel radicamento sul territorio di riferimento, contribuendo a promuovere il benessere delle comunità dove opera e il loro sviluppo economico e culturale attraverso un'attiva azione di responsabilità sociale.






--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *