Cerca nel blog

mercoledì 4 luglio 2018

Ste Industries ottiene il riconoscimento di Frost & Sullivan per le Best Practices nell’Innovazione Tecnologica

Ste Industries ottiene il riconoscimento di Frost & Sullivan
 per le Best Practices nell'Innovazione Tecnologica


Ste Industries, azienda italiana specializzata nello sviluppo di soluzioni innovative ad alta efficienza energetica che consentono la raccolta di dati da sensori wireless, ha ottenuto il prestigioso riconoscimento per le Best Practices nell'Innovazione Tecnologica promosso da Frost & Sullivan.

I Best Practices Award di Frost & Sullivan riconoscono le aziende, in una vasta gamma di mercati regionali e globali, che si distinguono per posizione di leadership, innovazione tecnologica, customer service e sviluppo di prodotti strategici. Il team di analisti di settore di Frost & Sullivan confronta i player del mercato e misura le loro prestazioni attraverso interviste primarie indipendenti e ricerche nei settori secondari al fine di valutare e identificare le best practices.

Lo scopo di Frost & Sullivan è aiutare a guidare l'innovazione, l'eccellenza e favorire un cambiamento positivo nell'economia globale, riconoscendo i prodotti, le aziende e gli individui best-in-class.

Il premio riconosce la tecnologia Micro.sp®, sviluppata e brevettata da Ste Industries, come best practice per l'Innovazione Tecnologica nel settore dei pneumatici connessi - Europa, come "una tecnologia unica nel suo genere per i sistemi di comunicazione a corto raggio dei veicoli, efficiente dal punto di vista energetico, veloce e precisa grazie all'utilizzo del PPM. L'enorme quantità di dati che Micro.sp® garantisce è una necessità precedentemente non soddisfatta ed è la chiave per la futura comunicazione vehicle-to-everything (V2X). Con il potenziale di espandersi in altri settori, potrebbe presto diventare uno standard del settore."

Micro.sp® è una tecnologia a corto raggio e basso consumo (secondo la definizione ETSI) destinata a essere implementata in applicazioni Internet of Things (IoT) dove la durata della batteria è un aspetto critico e le informazioni trasmesse sono organizzate in messaggi composti da un numero limitato di bit.

Seguendo la tendenza della crescente domanda di dati, Ste Industries ha sviluppato Micro.sp® per consentire la raccolta di dati da una più ampia gamma di oggetti. Il fabbisogno energetico estremamente ridotto consente di combinare il basso consumo energetico con una miniaturizzazione della dimensione meccanica ottimale, unendo la necessità di una trasmissione continua dei dati con una maggiore durata del sistema.

Il riconoscimento nel settore dei pneumatici connessi è il risultato di anni di partnership con i top player del mercato, che dimostra la robustezza e l'affidabilità della tecnologia Micro.sp®; la sua versatilità la rende pronta per applicazioni in molti altri settori dell'IoT, non solo per i veicoli connessi, ma anche per sostenere progetti di smart building e smart city, agricoltura intelligente e molti altri utilizzi in ambito Industry 4.0.

Il premio rappresenta un importante riconoscimento del forte impegno dell'azienda nell'offrire ai propri clienti soluzioni davvero innovative e un potenziale standard di settore.

Informazioni su Ste Industries

Ste Industries eredita tutti i 40 anni di esperienza e capacità di progettazione e fornitura di hardware per la trasmissione dei dati da STE, società con sede in Italia fondata nel 1969, e rappresenta la sua evoluzione per portare la sua competenza e la sua tecnologia distintiva al servizio dell'arena IoT. 
Nuovi investitori e manager hanno visto questa opportunità e si sono uniti a Ste Industries nel 2016, per offrire tutte le risorse necessarie a sostenere un nuovo ambizioso programma di crescita. 
Sulla base di questi valori, oggi Ste Industries costruisce una struttura moderna e innovativa con l'obiettivo di creare prodotti e soluzioni unici e distintivi.

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *