Corriere del Web

Cerca nel blog

venerdì 27 luglio 2018

DUE TERZI DELLE PERSONE NON PARLANO IN ASCENSORE

DUE TERZI DELLE PERSONE NON PARLANO IN ASCENSORE

Secondo un'indagine di thyssenkrupp Elevator, realizzata in occasione dell'iniziativa "Talk in an Elevator Day", il 66% dei passeggeri rimane in silenzio per imbarazzo, disagio e indifferenza

 

Il 66% delle persone che utilizzano l'ascensore rimangono in assoluto silenzio durante l'intero viaggio, è quanto emerge da un'analisi di thyssenkrupp Elevator in occasione dell'iniziativa "Talk in an Elevator Day", un invito a "rompere il silenzio" durante il tragitto. Secondo la ricerca condotta in collaborazione con YouGov a livello Europeo, il 13% degli intervistati non ama dialogare con gli sconosciuti all'interno di uno spazio circoscritto e il 17% ha dichiarato che preferirebbe non salire in ascensore con persone poco gradite.

 

Tra le abitudini più fastidiose al primo posto si posiziona l'azione di tenere aperte le porte per far salire più persone, seguita dal fastidio di doversi fermare su ogni piano dell'edificio.

Nei 7 miliardi di viaggi che ogni giorno avvengono sul mezzo, il 28% si sente irritato se l'ascensore manca in un edificio con più di due piani – soprattutto per le persone di età superiore ai 55 anni (34%).

 

La maggior parte degli intervistati vorrebbe rimanere bloccato in ascensore con Beyoncè, mentre i meno graditi sono i politici Kim Jong-Un e Donald Trump (rispettivamente il 23% e il 40%).

 

Parlando del sondaggio, Luis Ramos, Responsabile delle comunicazioni di thyssenkrupp Elevator, ha dichiarato: "Con la vita di tutti i giorni che diventa sempre più esigente e gli edifici che si elevano a livelli sempre più alti, gli ascensori sono diventati parte integrante della nostra routine quotidiana. Thyssenkrupp vuole rendere le esperienze di viaggio il più confortevoli invitando  gli oltre un miliardo di passeggeri di ascensori ogni giorno a dialogare maggiormente."

 

 

thyssenkrupp Elevator

La divisione Elevator Technology racchiude tutte le attività del Gruppo thyssenkrupp nei sistemi di trasporto passeggeri. Con un fatturato di 7,7 miliardi di euro nell'anno fiscale 2016/2017 e clienti in 150 Paesi, thyssenkrupp Elevator è una società leader a livello mondiale nel settore ascensoristico. Con più di 50.000 dipendenti altamente qualificati, l'azienda offre prodotti innovativi a basso consumo energetico progettati per soddisfare le esigenze di ogni cliente. La gamma di prodotti comprende sistemi elevatori per passeggeri e merci, scale e tappeti mobili, montacarichi, ponti di imbarco per gli aerei, e servizi a valore aggiunto per ogni tipologia di prodotto. Le 1000 sedi dislocate in tutto il mondo forniscono una rete capillare di vendita e di servizi che garantiscono la vicinanza ai clienti.

 

thyssenkrupp

thyssenkrupp, è un gruppo industriale tecnologico che opera in una vasta gamma di settori. Oltre 158.000 dipendenti in 79 paesi lavorano con passione e competenza tecnologica per sviluppare prodotti di alta qualità, processi industriali innovativi e servizi a favore di un progresso sostenibile. Le loro abilità e il loro l'impegno sono la base del nostro successo. Nell'anno fiscale 2016/2017 thyssenkrupp ha generato un fatturato di circa 41,5 miliardi €.

Insieme ai nostri clienti sviluppiamo soluzioni competitive per le sfide del futuro nel settore meccanico, impiantistico e nella ricerca dei materiali. Con la nostra competenza tecnica consentiamo ai nostri clienti di raggiungere i vertici nel mercato globale e realizzare prodotti innovativi in termini di costi e di sostenibilità. Per noi, il progresso tecnologico e l'innovazione, uniti alla forza combinata del Gruppo, sono i fattori chiave che ci permettono di soddisfare le esigenze attuali e future dei clienti e dei mercati in tutto il mondo, generando guadagni forti e stabili, cash flows e una crescita di valore.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *