Cerca nel blog

venerdì 16 gennaio 2015

L’impegno di Indra per la diversità, riconosciuto per il secondo anno consecutivo in occasione dei “Telefonica Ability Awards”

  • La multinazionale di consulenza e tecnologia ha ricevuto il premio nella categoria Recruitment e Selezione per i suoi processi e per l'interesse per l'inserimento nella società di persone con disabilità

Indra è stata premiata per la seconda volta consecutiva nei "Telefónica Ability Awards", un riconoscimento conferito alle aziende e organizzazioni che integrano con i migliori risultati la disabilità nel loro modello di business. In questa terza edizione Indra ha vinto nella categoria "Recruitment e Selezione" per i suoi processi e l'interesse a favorire l'inserimento nella società di persone con disabilità.

Il Direttore generale per "Talento, Innovazione e Strategia" di Indra, Emma Fernández, ha ricevuto il premio da Sua Maestà la Regina di Spagna, durante una cerimonia che ha visto la partecipazione del Ministro della Sanità spagnolo, Alfonso Alonso, del Presidente di Telefónica, César Alierta e del fondatore di Ability Awards Irlanda, Caroline Casey.

Il premio consegnato a Indra ribadisce il forte impegno nei confronti della diversità e delle persone con disabilità della Società; nell'edizione del 2012 aveva già ottenuto il premio per l'Impegno del Top Management e leadership dei dipendenti.
Indra, presieduta da Javier Monzón, è una delle principali multinazionali nell'ambito della tecnologia e della consulenza in Europa e in America Latina ed è in piena espansione in altri paesi e in molte economie emergenti. L'innovazione è alla base del suo business, focalizzato sul cliente, e della sua sostenibilità. La multinazionale è posizionata tra le prime aziende europee del suo settore per investimenti in R&S, con oltre 570 milioni di euro investiti negli ultimi tre anni. Con un fatturato di circa 3 miliardi di euro, ha più di 43.000 dipendenti e clienti in 138 paesi.
In Italia Indra ha sedi a Roma, Milano, Napoli, Bologna e Matera e offre soluzioni e servizi di alto valore nei settori Finance; Energia e Utilities; Telecomunicazioni; Pubblica Amministrazione e Sanità; Industria e Media; Trasporto e Traffico; Sicurezza e Difesa. La Società ha un Software Lab a Napoli connesso ad altri 25 Software Lab che operano in Europa, Asia e America Latina come avanzati laboratori di R&S.

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *