Cerca nel sito

giovedì 15 dicembre 2016

Ogni secondo in Europa ha inizio una corsa mytaxi



la mytaxi revolution continua, portando con sé numeri da record e un servizio innovativo che da oggi ha a cuore anche la sicurezza dei più piccoli

  • ogni secondo in Europa ha inizio una corsa mytaxi;
  • tra Milano e Roma l'App è stata scaricata più di 300.000 volte;
  • nelle due città sono stati percorsi 2.500.000 km a bordo di mytaxi;
  • sono 1.650 i mytaxisti in Italia, di cui oltre 650 a Milano e 1.000 a Roma;
  • da oggi 150 mytaxi della flotta italiana sono dotati di seggiolini per i più piccoli;


Roma, 16 dicembre 2016 – Numeri da record per mytaxi, la piattaforma digitale leader in Europa per la prenotazione taxi via App, che continua a rivoluzionare il settore con offerte innovative. Ogni secondo, infatti, parte una nuova corsa a bordo di mytaxi in una delle 54 città europee, in cui è presente il servizio, dopo la fusione con Hailo, annunciata lo scorso luglio.

Anche in Italia i numeri raccontano una storia di crescita e affermazione del servizio. Ad un anno e mezzo dal suo arrivo, infatti, mytaxi è stata scaricata da più di 300.000 persone, che hanno percorso 2.500.000 Km, come fare 62 giri intorno alla Terra. Numeri da record se si pensa che in Italia per il momento il servizio è presente in due città. Sul totale delle corse, l'85% sono state pagate tramite App, tra Milano e Roma, mentre il restante 15% è stato pagato in contanti, opzione comunque garantita dalla piattaforma. Altra funzione molto apprezzata dagli utenti è la possibilità di valutare la propria esperienza di viaggio su una scala di 5 stelline. Il rating medio ottenuto dai mytaxisti in Italia è di 4,85, dato molto positivo che testimonia l'elevata qualità del servizio sia dal punto di vista dei veicoli utilizzati che della professionalità dei tassisti.

Ottimo riscontro anche da parte dei tassisti che hanno aderito numerosi al servizio. mytaxi può, infatti, contare su 1.650 tassisti iscritti totali: oltre 650 a Milano e 1.000 a Roma, dove è diventata, in soli 7 mesi dal suo arrivo, uno dei più grandi operatori del settore, per numero di tassisti iscritti.

E da oggi, tra le offerte mytaxi, c'è una novità assoluta per il settore taxi in Italia: a bordo di 150 mytaxi tra Roma e Milano, è possibile trovare anche un seggiolino Chicco per i passeggeri più piccoli (tra i 15 e i 36 kg). Per richiederlo, basterà specificarlo nei dettagli d'ordine con l'opzione "messaggio al tassista". (Info seggiolino).

"Si introduce così un'altra importante innovazione", afferma Barbara Covili, General Manager mytaxi Italia, "che permette di tutelare la sicurezza dei più piccoli a bordo dei nostri taxi, e che risponde ad una esigenza fortemente sentita dai passeggeri. mytaxi si conferma così come l'unico e vero innovatore del settore, sia per la tipologia dei servizi offerti che per la capacità di ascolto delle esigenze dei propri clienti. I risultati raggiunti a Roma nel giro di pochi mesi confermano ulteriormente che siamo sulla strada giusta e che il settore taxi ha voglia e bisogno di cambiamento".



About mytaxi
mytaxi è stata fondata nel giugno del 2009 da Niclaus Mewes e Sven Külper che hanno rivoluzionato il settore, rinnovandolo a livello internazionale e adattandolo alle esigenze del 21° secolo. 


L'idea è di creare un collegamento diretto tra tassista e passeggero, per offrire ad entrambi un sistema di gestione delle prenotazioni al passo coi tempi e un servizio qualitativo elevato. 

Da settembre 2014, mytaxi è una società sussidiaria della Daimler AG; questa acquisizione è stata un importante passo in avanti per la visione di mytaxi di diventare la App leader in Europa per le chiamate dei taxi. Inoltre nel luglio del 2016 viene annunciata la fusione tra mytaxi e Hailo, 

App inglese per la prenotazione dei taxi, al termine della quale, insieme, diventeranno la più grande azienda europea per le chiamate taxi tramite App, con oltre 70 milioni di passeggeri e 100.000 tassisti registrati in 54 città di 9 paesi. Da agosto 2016, mytaxi è disponibile anche su Google Maps.







--

www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI