Cerca nel blog

martedì 27 dicembre 2016


La Grecìa Salentina è un’encalve linguistica composta da 11 comuni nel cuore del Salento, in provincia di Lecce. L’enclave linguistica è un territorio contraddistinto dal fatto che la maggior parte dei suoi abitanti parla una lingua differente rispetto a quelli circostanti. nel caso della Grecìa Salentina, la lingua che accomuna i comuni è il griko, un dialetto derivante dal greco antico che ancora oggi sopravvive, in parte, nella zona. Oltre ad essere un’isola linguistica, la Grecìa Salentina è legittimata anche dal patrocinio dell’Unione Europea e condividono anche diversi servizi comprensoriali.

I comuni

Inizialmente, la Grecìa Salentina era composta dai soli 9 comuni parlanti la lingua del griko, cui si sono aggiunti, a partire dal 1990, Melpignano e Soleto, in cui non esiste alcuna traccia del dialetto. Gli altri 9 comuni che formano l’unione sono Calimera, Carpignano Salentino, Castrignano dei Greci, Corigliano d’Otrano, Cutrofiano, Martano (sede ufficiale), Martignano, Sternatia e Zollino. I comuni sono accomunati da elementi di tipo storico, culturale e paesaggistico e rappresentano un territorio di forte attrattiva per i turisti, meta ideale dove prenotare hotel o case vacanze nel Salento da cui partire alla scoperta del Tacco d’Italia nella sua sostanza più autentica e ancestrale.

Il griko

Sebbene il griko fosse la lingua diffusa tra la popolazione fino a circa 30 anni fa, oggi il suo uso si è fortemente ridimensionato; oggi, si parla griko in modo sporadico nei soli comuni di Calimera, Corigliano d’Otranto, Martignano, Sternatia e Zollino, sebbene le nuove generazioni non siano più in grado di utilizzarlo.

Il griko, definito Katoitaliótika dai greci, ovvero Italiano Meridionale, è parlato anche in altre zone del Sud Italia: esiste una comunità composta da 15 comuni che parla un dialetto molto simile nel Sud della Calabria mentre tracce più rare sono riscontrabili anche in Sicilia. Ovviamente, ogni dialetto ha subito le influenze della parlata del posto, differenziandosi e acquisendo caratteristiche proprie, figlie dell’ibridazione dei dialetti e delle evoluzioni storiche del linguaggio. Secondo le stime, esistono 10.000 salentini in grado, oggi, di parlare il griko, solo 500 in Calabria.

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email