Cerca nel sito

venerdì 16 dicembre 2016

Top Brands: le migliori auto su Facebook, Twitter e Instagram



Quali sono le case automobilistiche più coinvolgenti e seguite sui social media? 

Quali i contenuti e le strategie editoriali più efficaci? 

La risposta a questi due interrogativi arriva da Blogmeter attraverso l'osservatorio Top Social Brands dedicato alle social performance dei brand che comunicano in lingua italiana ai propri utenti. 

In questa edizione di novembre, dedicata appunto all'Automotive, c'è anche una novità: oltre alle classifiche dei migliori 5 per total engagement e new fan/follower su Facebook e Twitter, Blogmeter ha inserito anche i brand più performanti su Instagram secondo le stesse metriche. 

Su Facebook trionfano BMW e Mercedes-Benz: spazio a foto e nuovi modelli

La Top 5 dell'engagement si apre con la pagina Facebook italiana di BMW che ottiene quasi 173 mila interazioni a novembre, grazie soprattutto al grande numero di post pubblicati durante #Eicma2016, evento al quale Blogmeter ha dedicato un'analisi ad (qui). 

Al secondo posto Peugeot, il cui post più coinvolgente del mese è dedicato alla #Peugeot205: 

Saltando momentaneamente la terza e la quarta posizione della classifica relativa al total engagement, al quinto posto si posiziona la pagina Facebook di Mini che pubblica una media di due post al giorno, la maggior parte dei quali consiste in foto suggestive ed evocative dei suoi modelli. 

Per quanto riguarda invece la classifica relativa ai nuovi fan di Facebook svetta la pagina di Mercedes-Benz, che colleziona oltre 30 mila nuovi fan: la casa automobilistica tedesca, quarta per numero totale di interazioni sul social di Zuckerberg, condivide spesso foto di utenti Instagram che hanno come protagonisti i modelli Mercedes ottenendo in questo modo un elevato numero di interazioni. 

Segue al secondo posto Audi, a sua volta terza per engagement, che genera un boom di interazioni con il lancio della nuova #AudiRS3LMS

Nelle successive tre posizioni, incontriamo Smart che con la sua #forfour #BRABUS conquista il popolo di Facebook; Mitsubishi, che a novembre ha lanciato la New Mitsubishi ASX e infine quinto posto per Land Rover, che realizza un grande successo social durante il Los Angeles Auto Show.

Twitter: Peugeot, Mercedes e il successo delle campagne hashtag

Sul social dei 140 caratteri l'auto più performante in termini di engagement con quasi 18 mila interazioni è Peugeot, che coinvolge a novembre con l'iniziativa di successo #scattopeugeot e risulta tra l'altro essere uno dei profili più attivi del panel (circa 6 tweet al giorno). 

Segue a grande distanza il profilo italiano di Toyota che fa il pieno di interazioni con un tweet contenente il trending hashtag #SbarackObama, ottimo esempio di real-time marketing. 

Anche nel mondo di Twitter, Mercedes-Benz si conferma il brand più bravo ad accrescere la propria community: sono infatti 6.700 i nuovi seguaci conquistati a novembre dal profilo italiano del brand che tra l'altro risulta terzo nella classifica dell'engagement. 

Con meno della metà di nuovi follower, troviamo al secondo posto Renault che punta su una comunicazione ironica e avvicente. Mentre a chiudere il podio è Opel con la sua #OpelADAM.

Chiudono la classifica due brand automobilistici il cui successo è legato all'efficacia su Twitter delle loro campagne hashtag: innanzitutto, BMW, quarta per engagement e quinta per nuovi fan, che appassiona gli utenti con la campagna #BMWInnovision

E ancora, Audi, quinta per engagement e quarta per ampiezza della community, che fa il botto con #untaggabble, la campagna di lancio di Audi Q2.

Instagram: i migliori sono Maserati e Mercedes. Boom di interazioni con influencer ed eventi

Una grande novità di questa edizione della Top Brands, come anticipato, è rappresentata dalle classifiche dei brand su Instagram, che presentano numeri più alti rispetto a Twitter. 

Spunta al vertice della top 5 dell'engagement il profilo Instagram italiano di Maserati, che ottiene il picco di interazioni il 20 novembre con l'iniziativa #EscapeFromTheCity e il coinvolgimento degli instagramers Giampiero Riva e Cinzia Gabriele.

Medaglia d'argento per Audi sia per engagement che per nuovi fan, profilo che si aggiudica il post più coinvolgente del mese, nel panel di profili considerati: 

La quarta auto più coinvolgente su Instagram è Jaguar che punta sullo stile e sul design, non è infatti un caso che i due hashtag più engaging utilizzati dalla casa automobilistica britannica siano #cardesign e #jaguarstyle. 

Tripletta per Mercedes-Benz che anche su Instagram si conferma il profilo più bravo a collezionare nuovi seguaci: circa 3.300 follower in più a novembre e tante interazioni (quasi 37 mila) in occasione del #BolognaMotorShow

Segue in terza posizione BMW, profilo più attivo del mese con un totale di 63 post, che si posiziona quinto nella classifica dell'engagement. 

Agli ultimi gradini della top 5 dei new fan su Instagram troviamo infine il profilo di Lancia con il suo hashtag di successo #ypislonlovers. 

Infine, il profilo di Land Rover che pubblica diverse foto scattate dai cosidetti social photograper che hanno come protagoniste le auto della casa britannica. 



Blogmeter, fondata nel 2007, è azienda leader nella social media intelligence, specializzata nel fornire soluzioni di social media monitoring e analytics ad agenzie e aziende. 


La Top Social Brand di Blogmeter incorona Mercedes-Benz quale miglior brand Automotive sui tre social. Bene anche Peugeot

Blogmeter offre un'ampia gamma di strumenti per monitorare e analizzare le conversazioni e le interazioni sui social media: Social Listening: per scoprire cosa viene detto online su brand, prodotti, servizi e personaggi pubblici; Social Analytics: per misurare le performance dei profili aziendali su Facebook e Twitter, scoprire influencer e identificare i post più engaging; SocialTVmeter: per misurare le conversazioni su show televisivi e relativi episodi, ospiti e conduttori, su Facebook e Twitter. Social Bullguard: per gestire e misurare il social customer care e la comunicazione su Twitter e Facebook.



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI