Cerca nel blog

sabato 16 luglio 2016

PESCA E ACQUACOLTURA, QUALI OPPORTUNITÀ CON IL FONDO EUROPEO

 

UNA POLITICA INTEGRATA PER PROMUOVERE PESCA E ACQUACOLTURA
OBIETTIVI E AZIONI DEL PROGRAMMA OPERATIVO FEAMP 2014–2020


Catania: lunedì 18 luglio, ore 11, Hotel Nettuno, conferenza di presentazione
Alle ore 16.00 convegno con istituzioni e stakeholder

 

Le opportunità per il rilancio della pesca e dell'acquacoltura con il Fondo Europeo del FEAMP 2014-2020: sarà questo il focus dell'evento di presentazione che si terrà lunedì 18 luglio, a partire dalle 16.00, all'Hotel nettuno di Catania (viale Ruggero di Lauria 121) e avrà il fine di informare e comunicare le linee generali riguardanti la disciplina del Programma Operativo, le azioni e gli obiettivi principali.

 

Apriranno il convegno – moderato dal giornalista Luca Ciliberti – il sindaco di Catania Enzo Bianco e l'assessore all'Agricoltura, sviluppo rurale e pesca mediterranea della Regione Siciliana Antonello Cracolici. La presentazione del Programma Operativo sarà affidata al direttore generale della Pesca Marittima e dell'Acquacoltura del MIPAAF Riccardo Rigillo; interverranno successivamente il dirigente generale del dipartimento della pesca mediterranea della Regione Siciliana Dario Cartabellotta; il dirigente della direzione generale della Pesca marittima e Acquacoltura del Ministero delle Politiche Agricole Alimentali e Forestali Marco Rossitto e il capo Unità DG Mare della Commissione Europea Fabrizia Benini. La chiusura dei lavori verrà affidata al Sottosegretario di Stato alle politiche Agricole Alimentari e Forestali On. Giuseppe Castiglione.

 

L'evento di lancio che vedrà la partecipazione delle associazioni di categoria, gli operatori del settore ittico, i rappresentanti sindacali e gli stakeholder, verrà preceduto dalla conferenza stampa, che si terrà lunedì mattina (18 luglio), alle ore 11, all'Hotel Nettuno.

«Il Programma Operativo – sottolinea Castiglione - intende favorire la promozione di una pesca e di una acquacoltura competitive, redditizie, socialmente responsabili e sostenibili sotto il profilo ambientale, con l'obiettivo di implementare lo sviluppo territoriale attraverso una politica integrata che possa nello stesso tempo favorire e incentivare crescita e occupazione. Lunedì annunceremo la dotazione finanziaria, le modalità di accesso ai finanziamenti, gli obiettivi e l'efficacia delle azioni che verranno messe in campo per rilanciare e dare nuova linfa al settore».



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email