Cerca nel blog

lunedì 5 marzo 2018

Uomo di colore ucciso da un italiano a Firenze.



Elezioni 2018. The day after 



Omicidio in strada Firenze, fermato un sessantenne italiano.

Su ponte Vespucci: vittima uomo di colore raggiunto più spari. 


Firenze, 5 marzo 2018 - Un senegalese di 65 anni è stato ucciso stamani dopo essere stato ferito con più colpi d'arma da fuoco a Firenze, sul ponte Vespucci, non lontano dal consolato Usa.

L'omicida è Roberto Pirrone, un italiano di 65 anni che avrebbe detto che si voleva suicidare ma poi ci avrebbe ripensato.

Al tg dicono che non sia stato un omicidio di matrice razziale.
L'italiano sarebbe stato davvero molto depresso e sarebbe stato sul punto di ammazzarsi.

Poi, d'improvviso, ha visto "IL NEGRO" e gli è tornata la voglia di vivere.
Secondo quanto riportano i giornali, l’uomo ha detto alla polizia di essere uscito di casa con l’intenzione di suicidarsi, di non aver trovato il coraggio di farlo e di aver poi sparato alla prima persona che gli è passata davanti, guarda caso in mezzo alla gente, ha scelto un nero!
Ormai avevo caricato il calcio della pistola, che fai non spari a qualcuno?

Mala tempora currunt.
L'immigrazione come emergenza è una TOTALE montatura che non ha alcuna influenza sulla nostra quotidianità.

Ma trovare UN NEMICO, identificarlo come IL DIVERSO, è un meccanismo sociopolitico di estrema efficacia.

Se lo cavalchi, funziona sempre.
In ogni epoca, ovunque.

Matteo Salvini non ha battuto la Sinistra, Salvini ha battuto la Destra.
Idy Diene
Si chiamava Idy Diene, era regolare e faceva l'ambulante.

Fatalità, era sposato con la vedova di Modou Samb un altro senegalese ucciso sempre a Firenze il 13 dicembre 2011 insieme ad un altro paesano Diop Mor, furono uccisi da Gianluca Casseri, un estremista di destra!

R.I.P

andrea pietrarota

1 commento:

  1. Molti dicono che sia un folle..non un razzista...

    Però almeno questo "folle" ha avuto per fortuna la lucidità di risparmiare le prime persone che gli erano capitate davanti, ossia una famiglia con bambini...

    Meglio per i bambini, ma per favore evitiamo di dire che non fosse anche minimamente razzista, perché proprio il "nero" guarda caso gli ha dato il "coraggio" di sparare...

    RispondiElimina

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *