Cerca nel sito

venerdì 12 maggio 2017

SVELATI I SEGRETI CON CUI I PERSONAL BRANDER CREANO DELLE BUSINESS CELEBRITIES

I 5 PASSI PER EMERGERE NEL PROPRIO MERCATO E DIVENTARNE UN VOLTO NOTO

Gianluca Lo Stimolo, l'ideatore del protocollo di Personal Branding "Diventa Qualcuno", rivela quali sono le strategie da mettere in pratica per emergere


Milano, 12 Maggio 2017 – Negli ultimi tempi fioriscono gli appelli a "rendersi unici", ad essere una "mucca viola", come recita l'omonimo e ormai celebre libro del guru del marketing americano Seth Godin, a distinguersinel proprio mercato di riferimento, sia esso un ambito di business, un settore professionale o il mercato del lavoro stesso. Eppure nessuno fino ad oggi aveva codificato e spiegato come fare.

In un mercato sempre più saturo, come quello in cui viviamo, e in cui tutti tendono a somigliarsi e a differenziarsi sempre meno,risulta quasi impossibilel'ottenimento di risultati nell'immediato. Il motivo è chiaro, spiega Gianluca Lo Stimolo, CEO e Founder di Stand Out, società specializzata in servizi integrati di Personal Branding, e Business Celebrities Builder, "succede perché non si fa una dichiarazione netta al proprio pubblico che spieghi chiaramente chi siamo e cosa facciamo". Apparentemente questo può sembrarescontato, ma in realtà non lo è affatto,perché ad oggi nessuno ancora ci ha mai spiegato in che modo un brand personale puòdiventare unico sul mercato e rappresentare una vera e propria fonte di valore per una audience.

"La logica vorrebbe che i nostri più grandi segnalatori di business, di opportunità, di clienti, fossero amici e parenti, ma nella realtà non è quasi mai così, perché spesso queste persone sono le prime a non avere chiaro cosa facciamo nel concreto e di cosa ci occupiamo, oppure ne hanno un'idea vaga e distorta."-continua Lo Stimolo.

Ecco quindi finalmente svelate le strategie da mettere in pratica per costruirsi una propria identità professionale al fine di posizionarsi nel migliore dei modi in soli 5 passi e non finire nella mischia dei "signor nessuno".

"Come si trova un tratto distintivo realmente efficace che ci identifichi nell'immediato e che diventi la ragione per cui un cliente scelga noi piuttosto che la concorrenza? Ecco come fare":
1.    Specializzati in una sottocategoria della tua MATERIA: all'interno del tuo settore trova un argomento particolare, una materia da studiare e sulla quale specializzarti in modo da poter essere individuato come "quello a cui rivolgersi se si parla di quel determinato argomento". Vai all'interno della tua macrocategoria e scegli un solo sottoargomento sul quale creare la tua specializzazione. Di cosa puoi essere considerato un grande esperto?

2.    Focalizzati su un PUBBLICO: segmentare il mercato, ovvero dividere il mercato per target in base alle loro esigenze, è fondamentale per uscire dallo status di generalista e trovare una cerchia di persone interessate potenzialmente a quello che proponi e per cui puoi essere maggiormente rilevante. L'esigenza di tirarsi fuori dai mercati generalisti è sempre più forte per qualsiasi persona.A chi ti rivolgi in modo privilegiato?

3.    Crea il tuo METODO o inventa un sistema per arrivare al risultato che prometti: spesso siamo talmente abituati a fare le cose nello stesso modo, da non avere piena consapevolezza di come operiamo. Analizzare gli step deltuo modo di lavorare, spesso è la base di partenza per arrivare a un'innovazione di processo. Qual è la tua formula?
Scrivi e racconta il tuo modo di fare le cose e, se ne vale la pena, battezza il tuo metodo per esserne riconosciuto come ideatore.

4.    Scegli e conquista un ATTRIBUTO rilevanteper il tuo pubblico: all'interno della tua materia e in funzione della tua modalità d'intervento, quale superlativo potresti presidiare? Sei IL PIÙ cosa? Per esempio sei il più competente, il più affidabile, il più disponibile o il più veloce? Si parte dal capire, magari chiedendolo proprio ai nostri utenti, quali sono gli attributi più importanti nel nostro settore e quale tra questi è quello più vicino a noi.
Non possiamo infatti presidiare una caratteristica che non ci appartiene. Il valore principe del personal branding è sempre l'autenticità.

5.    Crea un'ESPERIENZA unica d'acquisto o di utilizzo: rendere unico e sorprendente il momento dell'interazione con te, in fase di acquisto o di erogazione, è uno degli elementi che più possono distinguerci e farci emergere.  In altre parole, è necessario fare in modo che l'utente viva quello che nel marketing si definisce "effetto WOW", ovvero quel superamento delle aspettative alla base dei meccanismi del passaparola.
"E' incrociando questi 5 punti che si crea una percezione unica sul mercato. I vantaggi che ne derivano sono davvero tanti: il primo è che inizi ad entrare nella mente delle persone come la prima risposta su un determinato argomento, a cui si associa subito il tuo nome. Il secondo beneficio è che puoi vincere la concorrenza senza avere la necessità di abbassare i prezzi, perché quando inizi a scalare la "piramide del riconoscimento sociale" e a diventare una "microcelebrità" del tuo ambito, è il pubblico che scegliete." – conclude Lo Stimolo.



STAND OUT è la prima società europea specializzata in servizi integrati di personal branding. Grazie a un percorso preciso come l'ufficio stampa strategico, la pubblicazione del tuo libro, la creazione del tuo sito/blog, il coordinamento dei profili social, STAND OUT ti garantisce il miglior posizionamento nel tuo mercato di riferimento. Prima agenzia in Italia ad applicare i concetti e le strategie di branding alle persone e alle aziende, anche di piccole dimensioni, offre servizi di marketing integrato, ufficio stampa, organizzazione di eventi, ghostwriting ed è anche casa editrice specializzata in biografie imprenditoriali e istant book su argomenti innovativi. I professionisti di STAND OUT hanno alle spalle significative esperienze in aziende del settore comunicazione e della formazione personale e professionale.

--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI