Cerca nel blog

martedì 16 maggio 2017

Top Brands Food: sui social spopolano i brand e i prodotti Ferrero

Dall'analisi svolta da Blogmeter su Facebook e Instagram emerge il successo social della multinazionale italiana specializzata in prodotti dolciari, ma ottengono buone performance anche Galbani e Barilla

In questa edizione relativa al mese di aprile, Top Brands, l'osservatorio di Blogmeter che monitora le social performance dei brand che si rivolgono al mercato italiano, analizza i marchi del settore food che  meglio performano su Facebook e Instagram. 

Dall'indagine emerge che tra tutti i nomi del settore alimentare, ad ottenere maggiore successo su entrambi i social network sono i brand produttori di cioccolato, merito soprattutto delle festività pasquali. 

In particolare, Ferrero spopola su entrambi i social con i suoi brand e prodotti, mentre su Instagram si distingue anche Barilla con Mulino Bianco. Ma vediamo nel dettaglio i risultati.

Facebook: il trionfo del cioccolato e dei prodotti Ferrero

Su Facebook la pagina corporate di Kinder ottiene 137.153 mila interazioni. Una performance che permette al brand di casa Ferrero di conquistare la medaglia d'ora sia per engagement che per nuovi fan (quasi 35 mila). 

In particolare, a generare la maggior parte delle interazioni è il prodotto #KinderGranSorpresa, che risulta il più coinvolgente tra tutti i prodotti che il brand promuove sulla propria pagina. 

Ad una manciata di interazioni di distanza (137.035), troviamo la pagina Galbani, Ricette di Casa Mia che pubblica ricette di piatti realizzati con i prodotti firmati Galbani, mentre in terza posizione, con 122 mila tra reactions, commenti e share, ancora un prodotto della Ferrero: si tratta della pagina Facebook di Mon Chéri che punta su una comunicazione emozionale ed ispirazionale, mediante anche l'uso di hashtag dedicati come #lasciatistupire. 

Quarta posizione per Kinder Bueno (circa 118 mila interazioni) che coinvolge con post molto interattivi e divertenti, in cui le confezioni Kinder Bueno vengono posizionate nei posti più improbabili. 

Infine chiude la Top 5 Facebook relativa al total engagement, Parmalat con post dedicati alla Pasqua e alla Festa della Liberazione. 

Tra le pagine che incrementano maggiormente la propria fan-base ad aprile, spicca al secondo posto subito dopo Kinder, la pagina di Ferrero Rocher (20 mila nuovi fan) seguita da Pringles (17 mila) la cui partnership con Casa Surace per il lancio delle #nuovepringlestortilla sta generando grandi consensi sui social. 

In quarta posizione Lindt con i suoi Gold Bunny (16 mila nuovi fan) e infine la già citata Kinder Bueno (14 mila).


Instagram è il regno di Nutella. Bene anche Mulino Bianco

E'ancora Ferrero il protagonista delle classifiche di Instagram, in questo caso con il suo prodotto di punta Nutella che risulta il migliore sia per engagement che per nuovi follower. 

Nonostante ad aprile abbia pubblicato solo 10 post, conquista ben 52 mila interazioni, merito soprattutto di una content strategy basata sulla condivisione di foto di dolci deliziosi ed invitanti a base di Nutella.

Conquista la medaglia d'argento secondo entrambe le metriche il profilo di Kinder Italia (12 mila interazioni e più di 5 mila nuovi seguaci) che su Instagram condivide le foto di utenti che ritraggono i suoi prodotti, in particolare le uova Kinder Gran Sorpresa. 

Nelle successive posizioni per entrambe le metriche, troviamo due profili del gruppo Barilla: il brand Mulino Bianco, la cui campagna #unmondobuono riscuote un gran successo (8,5 mila interazioni) e il prodotto Pan di Stelle che riposta le foto degli utenti con le #ricettedistelle, ottenendo quasi 8 mila interazioni. 

Ottime performance ancora per Parmigiano Reggiano che ad aprile spopola con l'inziativa "Caseifici aperti" (più di 6 mila interazioni) e Kinder Bueno che guadagna 1,8 mila followers durante il mese.


Blogmeter, fondata nel 2007, è azienda leader nella social media intelligence, specializzata nel fornire soluzioni di social media monitoring e analytics ad agenzie e aziende. 

Blogmeter offre un'ampia gamma di strumenti per monitorare e analizzare le conversazioni e le interazioni sui social media: Social Listening: per scoprire cosa viene detto online su brand, prodotti, servizi e personaggi pubblici; Social Analytics: per misurare le performance dei profili aziendali su Facebook e Twitter, scoprire influencer e identificare i post più engaging; SocialTVmeter: per misurare le conversazioni su show televisivi e relativi episodi, ospiti e conduttori, su Facebook e Twitter. 

Social Bullguard: per gestire e misurare il social customer care e la comunicazione su Twitter e Facebook.




--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email