Cerca nel blog

lunedì 31 marzo 2014

DIRITTI D'AUTORE E COPIA PRIVATA - CRISTIANO RADAELLI "IL MERCATO ONLINE DELLA MUSICA CRESCIUTO PIÙ DEL 4% GRAZIE AI DISPOSITIVI TECNOLOGICI" - ANITEC



DIRITTI D'AUTORE E COMPENSO PER COPIA PRIVATA

“il mercato online della musica cresciuto più del 4% grazie ai dispositivi tecnologici”
è tra i dati riportati da CRISTIANO RADAELLI, PRESIDENTE ANITEC, intervenuto oggi alla cAmera dei deputati al convegno “Internet e libertà di espressione. c’è bisogno di nuove leggi?”

Roma, 31 marzo 2014 – “L’ICT è partner naturale dell’industria culturale tanto che se pensiamo al solo settore musicale, il mercato della musica in streaming continua a crescere a un ritmo molto sostenuto e l'Italia è il terzo mercato d'Europa stando al Digital Music Report 2014 di IFPI, l’associazione internazionale dell’industria fonografica”. È’ quanto ha dichiarato Cristiano Radaelli, Presidente ANITEC, intervenuto oggi a Roma al convegno “Internet e libertà d’espressione. C’è bisogno di nuove leggi?”, presso la Sala del Mappamondo della Camera dei Deputati. Dai dati raccolti, emerge con chiarezza quanto la diffusione dei servizi di streaming abbia guidato lo sviluppo nei maggiori mercati internazionali verso una crescita del +4,3% e l'espansione del mercato europeo per la prima volta dopo oltre 12 anni. I ricavi derivanti dallo streaming sono cresciuti del 51% nel 2013 per 1,1 miliardi di dollari a livello globale e i cinque mercati di punta in Europa hanno tutti mostrato trend di crescita positivi (Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi e UK). Il numero degli abbonati nel mondo è quasi quadruplicato per arrivare a 28 milioni”. Questi dati forniscono un quadro di come l’ICT può contribuire allo sviluppo dell’industria culturale e del mercato di riferimento. Dato che i consumatori utilizzano queste modalità tecnologiche, la creazione di copia privata è di conseguenza in diminuzione.
“L’eventuale revisione delle percentuali relative al compenso per copia privata caricate sui prezzi di vendita dei dispositivi tecnologici non può prescindere da questo scenario, fortemente favorevole proprio allo sviluppo dell’industria culturale” e aggiunge Radaelli “un aumento del compenso attuale andrebbe a penalizzare gli investimenti delle famiglie nelle nuove tecnologie”
Secondo l’ultimo bilancio certificato disponibile di SIAE, nell’anno 2012 il valore del compenso per copia privata in Italia è stato pari a 72 milioni di euro. “Gli aumenti richiesti da SIAE comporterebbero un gettito pari a oltre il doppio dell’attuale – dichiara Radaelli – e sarebbero incongruenti con l’effettivo utilizzo dei prodotti musicali sui dispositivi tecnologici. In sostanza, il valore del compenso per copia privata proposto da SIAE in questi giorni rappresenterebbe il 28% degli introiti della Siae stessa e costituirebbe quindi una vera rendita di posizione, perdendo così il significato di residualità assegnato all’equo compenso”.

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *