Cerca nel blog

venerdì 28 marzo 2014

Nuovi annunci Autodesk per il mercato dell'edilizia e delle infrastrutture

Le innovazioni apportate soddisfano la “lista dei desideri” dei clienti, incluse interfacce più intuitive e semplici da utilizzare, gestione più flessibile dei dati e strumenti migliorati per la progettazione e ingegnerizzazione

 

Milano, 28 marzo 2014 — Autodesk  Inc. (NASDAQ: ADSK) presenta oggi il portfolio 2015 dei propri software per la progettazione, l’ingegnerizzazione e la costruzione con l’obiettivo di favorire la transizione del mercato verso il Building Information Modeling (BIM). Le suite 2015 per i progetti relativi agli edifici, alle infrastrutture civili e  al settore del petrolio & gas presentano centinaia di innovazioni e nuove funzionalità di Autodesk Building Design Suite, Autodesk Infrastructure Design Suite  e Autodesk Plant Design Suite. Oltre alle innovazioni apportate alle suite, la famiglia di soluzioni Autodesk InfraWorks 360 oggi include funzionalità avanzate per la progettazione di strade e autostrade che permettono agli ingegneri civili di modellare e visualizzare in modo più realistico i concept progettuali di ponti.

 

“Gli architetti, gli ingegneri e gli appaltatori che utilizzano i nostri prodotti ci hanno riferito di aver bisogno di soluzioni in grado di soddisfare le principali sfide che devono affrontare ogni giorno, e i nuovi annunci sono la risposta a questa esigenza. Le Suite 2015 soddisfano pienamente la richiesta di maggiore produttività, collaborazione e workflow BIM più integrati e completi", ha commentato Amar Hanspal, senior vice president, IPG Product Group di Autodesk. “Offriamo inoltre modalità più flessibili per avere in licenza i nostri software, nonché servizi cloud per migliorare la collaborazione e l’efficienza dei clienti. Insieme ai nostri clienti, stiamo rivoluzionando il modo in cui verranno progettati gli edifici e le infrastrutture”.

 

Oltre agli aggiornamenti descritti sotto, alla fine di quest’anno Autodesk annuncerà Project Skyscraper, un’innovazione particolarmente importante per la collaborazione BIM. Attualmente in fase di test presso un gruppo selezionato di clienti, il servizio Project Skyscraper fornirà ai progettisti potenti funzionalità di progettazione, potenza elaborativa per determinare in anticipo i risultati ottimali nella progettazione, e maggiore agilità del business.  

 

Di seguito le funzionalità disponibili in tutte le suite 2015 per la progettazione:

·         I miglioramenti in termini di produttività e progettazione includono:

o   Una moderna interfaccia dei prodotti inclusi nelle suite Autodesk AutoCAD 2015 e AutoCAD 2015: permette ai progettisti del settore dell’edilizia e agli ingegneri civili di aprire rapidamente disegni nuovi e esistenti grazie alla funzionalità New Tab, accedere visivamente ai contenuti del disegno tramite Ribbon Galleries, e trovare facilmente gli strumenti con la nuova funzionalità Help Window

o   Funzionalità integrata di quantificazione 2D & 3D in Autodesk Navisworks Simulate 2015 e Autodesk Navisworks Manage 2015

 

·         Maggiore integrazione con il cloud: l’accesso ad Autodesk BIM 360 da Autodesk Navisworks Manage 2015, Autodesk Navisworks Simulate 2015, Autodesk Revit 2015 e Autodesk AutoCAD 2015 permette ai clienti di collaborare e gestire i workflow e i dati dei progetti BIM.  

 

·         La funzionalità Pin Cloud offre maggior controllo delle nuvole di punti e migliori impostazioni di visualizzazione per i prodotti inclusi nella suite AutoCAD 2015, Autodesk Navisworks Manage 2015, Autodesk Navisworks Simulate 2015, Autodesk Revit 2015, Autodesk 3ds Max Design 2015 e Autodesk InfraWorks 2015

 

Progettazione degli edifici

Con il software *Autodesk Revit 2015 per gli architetti e gli ingegneri è ancora più semplice:

·         Applicare ai modelli lo stile grafico disegnato a mano, utilizzando la funzione sketchy lines

·         Includere le immagini nelle tabelle per comunicare meglio le informazioni grafiche 

·         Creare documentazione più accurata nelle visualizzazioni 3D, utilizzando la funzionalità migliorata hidden lines

 

La nuova funzionalità sketchy lines del software Autodesk Revit 2015 permette ai progettisti di applicare lo stile grafico disegnato a mano alle visualizzazioni di un modello per favorire il feedback dei clienti nel corso della revisione di un progetto.

 

. Guarda come i clienti Autodesk utilizzano la Suite.

 

"Utilizziamo sempre di più Autodesk Building Design Suite perché ci fornisce un set completo di strumenti che ci permette non solo di portare a termine il nostro lavoro, ma di essere più innovativi. Revit è il nostro cavallo di battaglia mentre utilizziamo Navisworks per coordinare  i diversi sistemi di costruzione. Utilizziamo inoltre molti altri strumenti della suite e i servizi cloud Autodesk 360”, ha dichiarato Andrew Watkins, Associate Principal, Ayers Saint Gross. 

 

Ingegneria civile

Il software Autodesk AutoCAD Civil 3D 2015 (incluso in diverse edizioni dell’Autodesk Infrastructure Design Suite 2015) include le seguenti innovazioni richieste dagli utenti:

·         Maggiore flessibilità per la progettazione e visualizzazione dei modelli dei corridoi 

·         Creazione più efficiente del layout dei profili

·         Più coerenza tra la serie di comandi/nastri di AutoCAD Civil 3D e AutoCAD

·         Metodi più semplici per creare  sottoinsiemi personalizzati

·         La funzionalità semplificata per la localizzazione geografica include la possibilità di acquisire e integrare Online Map Data (ad esempio informazioni sulla mappa aerea) per la visualizzazione e stampa offline

·         Maggiore interoperabilità e funzionalità di scambio per i file DWG e DGN

 

Le innovazioni apportate alla funzionalità di modellazione dei corridoi di AutoCAD Civil 3D 2fornisce elevat flessibilità nella progettazione e visualizzazione dei modelli di corridoi.

 

Guarda come i clienti Autodesk utilizzano le suite.

 

Autodesk InfraWorks 2015 (incluso in diverse edizioni dell’Autodesk Infrastructure Design Suite 2015 e nell’edizione Ultimate dell’Autodesk Building Design Suite 2015) e Autodesk InfraWorks 360 (che offre ulteriori servizi cloud per la collaborazione e l’analisi di progetti preliminari i grandi dimensioni) offrono nuove funzionalità incluse:

·         Un aggiornamento dell’interfaccia utente per un rapido accesso agli strumenti necessari

·         Supporto di ulteriori formati di dati inclusi AutoCAD 3D DWG, AutoCAD Civil 3D DWG, 3D DGN, IFC e Sketchup (SKP)

·         CityGML import supporta ora la mappatura degli edifici  e la corretta visualizzazione di geometrie autointersecanti ,

 

Autodesk InfraWorks 2015 e Autodesk InfraWorks 360 oggi offre una nuova interfaccia intuitiva per velocizzare i workflow.

 

Aggiornamenti chiave per Roadway Design for InfraWorks 360 comprendono zone di stile all'interno di sezioni stradali e classificazione parametrica fissa per la larghezza delle strade con controllo delle pendenze.

 

 

(a)     Il nuovo Bridge Design per InfraWorks 360 permette di esplorare le opzioni di progettazione preliminare di ponti in modo più efficace, modellando e visualizzando le strutture civili realistiche nel contesto del sito proposto. Questa nuova app 360 permette di semplificare, velocizzare e concentrare l'attenzione sul layout dei concetti di progettazione dei ponti a travata, nonché di garantire la coerenza tra contesto e dati.

 

Autodesk ha inoltre rilasciato alcune anticipazioni sulle prossime applicazioni specifiche per InfraWorks 360 inclusa Drainage Design per InfraWorks 360 e servizi cloud tra cui Model Builder per InfraWorks 360 e Corridor Optimization per InfraWorks 360.

 

Autodesk ha rilasciato alcune anteprime sulle prossime applicazioni specifiche per InfraWorks 360 compreso Drainage Design per InfraWorks 360 e servizi cloud, tra cui Model Builder per InfraWorks 360 e Corridor Optimization per InfraWorks 360.

 

Il settore del petrolio&gas: PLANT DESIGN

Le principali innovazioni apportate all’Autodesk Plant Design Suite 2015 includono:

·         Funzionalità Center of Gravity (COG) per identificare e editare COG per modelli o componenti di tubature e produrre report COG

·         Funzionalità di modeling delle tubature a lunghezza fissa

·         Funzionalità Bill of Materials per creare tabelle e annotazioni linkate durante la composizione di disegni ortografici

 

La nuova funzionalità Center of Gravity per il software AutoCAD Plant 3D 2015 fornisce la possibilità di identificare e elaborare COG per modelli e componenti di tubature.

 

 

Disponibilità

La disponibilità di Autodesk Building Design Suite 2015, Autodesk Infrastructure Design Suite 2015, Autodesk Plant Design Suite 2015 e Autodesk InfraWorks 360 e dei relativi servizi cloud varia a seconda del paese. Ulteriori dettagli sono disponibili ai seguenti link:  www.autodesk.com/purchaseoptions e www.autodesk.com/subscription/overview.

 

* Il software Autodesk Revit 2015 è disponibile nelle edizioni Premium e Ultimate dell’Autodesk Building Design Suite 2015, e nell’edizione Ultimate dell’Autodesk Infrastructure Design Suite 2015.  Il software Autodesk Revit Structure 2015 è disponibile nell’edizione Premium e Ultimate dell’Autodesk Plant Design Suite 2015, e nell’edizione Premium dell’Autodesk Infrastructure Design Suite 2015.

 

 

Informazioni su Autodesk

Autodesk aiuta  le persone ad immaginare, progettare e creare un mondo migliore. Tutti, dagli studenti agli hobbisti sino agli ingegneri, architetti, progettisti professionali e artisti digitali utilizzano le app, i software e i servizi Autodesk per liberare la propria creatività, realizzare prodotti migliori e risolvere importanti sfide. Per ulteriori informazioni su Autodesk, visita il sito http://www.autodesk.it/ o seguici su Facebook Autodesk Italia oppure Twitter @autodesk.

 


Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *