Cerca nel blog

mercoledì 4 maggio 2016

Film: La Buona Uscita

         Anteprima per la stampa del film, La Buona Uscita del regista Enrico Iannaccone, nell’avveniristica sala del cinema Hart (cuore, in olandese), ex Ambasciatori di Via Crispi a Napoli, oltre alla proiezione di film, musica e bistrot ai tavoli o su comodi divani, letti a tre piazze disposti in prima fila sotto il palco.

         Il film girato interamente nella città partenopea, nella zona di Posillipo, tra Piazza Salvatore Di Giacomo, Mausoleo, parco delle Rimembranze offre una storia tra grottesco e feroce della giovane borghesia napoletana, ricca e strafottente, cinica e asociale, come dice il giovane regista, vincitore del David di Donatello 2013 per il cortometraggio L’esecuzione.
       Nell’intervista il regista, ha dichiarato: “Si tratta di una commedia amara dai toni grotteschi che intende affrontare con un linguaggio tanto delicato quanto talvolta divertito gli annosi e correlati temi della solitudine e dell’equilibrio interiore. L’impostazione teatrale della recitazione – talvolta ai limiti dello stucchevole – rende i personaggi simili a marionette attive nel teatrino delle relazioni e degli affetti, la cui moralità non può che compromettere la stabilità dei singoli e generare sentimenti di dolore e isolamento”.
     Gli attori sono Marco Cavalli (Marco Macaluso) un giovane intraprendente imprenditore, fallito ed espatriato. Un personaggio racconta il protagonista cosi sfacciatamente libero e rilassato da sovrastrutture etiche, da suggerire ad un tempo simpatia e odio, stizza ed empatia. Gea Martire molto brava (la professoressa Lucrezia Sembiante) terrorizzata dalla vecchiaia e dalla solitudine decide di castigare le sue pulsioni ninfomani e di sposare un ragazzo, più giovane di lei. Tuttavia, l’ultimo incontro con lo storico “amico di letto” (Macaluso), la costringerà ad affrontare con maggior violenza la natura delle sue paure, delle sue scelte e del suo futuro. La storia finisce con un avvocato-pescatore "adescato" su una desolata spiaggia di Bagnoli. Gli altri attori: Andrea Cioffi, Enzo Restucci; Pino Iadanza; Gennaro Maresca; Luca Saccoia; Peppe De Vincentis; Rita Corrado; Pasquale Fernandez Umberto Longobardi; Giovanna Viaggiani Rossi; Gianluca Cammina; Francesca Bergamo.
    Il film prodotto da Mad Entertainment di Luciano Stella, una factory creativa e produttiva. La Società nel cuore della città, negli storici appartamenti di Piazza del Gesù, dove furono girati L’oro di Napoli e Matrimonio all’italiana. Fucina di registi, sceneggiatori, animatori, tecnici, montatori ed informatici, tutti under 35.

    Giovedì 5 prima visione sempre all’Hart per il pubblico, alle ore 21 presente in sala il regista, gli attori, contemporaneamente il sarà distribuito in tutta Italia.      

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email