Cerca nel blog

sabato 9 luglio 2016

Agropoli - Sono in esposizione i vestiti di scena di Raffaella Carrà / Di Marco Nicoletti

Agropoli (Salerno) - Sarà visitabile fino al 12 luglio la mostra dedicata ai vestiti di scena della diva delle dive Raffaella Carrà . Il progetto di Collezioni Carrà, ideato da Giovanni Gioia e Vincenzo Mola. All’incontro con la stampa moderato dalla giornalista Marita Miano, sono intervenuti oltre ai due fondatori di Collezioni Carrà, l’assessore comunale alla cultura Franco Crispino, il regista Attilio Rossi e la delegata del gruppo Aifo di Agropoli, Alga Maratea. Lo scopo è stato quello di descrivere la mostra- spettacolo in programma appunto  dal 7 al 12 luglio nel castello angioino aragonese per raffigurare lo stile di Raffaella Carrà, attraverso alcuni suoi abiti indossati in scena. Si è parlato della mostra “Tra swarovski e paillettes lo stile di una star – Storia del costume della televisione attraverso gli abiti indossati da Raffaella Carrà”, e dello spettacolo “Carramba che fiesta” da mettere in atto alle ore 21 del 12 con ospite d’onore il maestro & coreografo Stefano Forti, che per oltre venti anni della sua carriera artistica ha calcato il palcoscenico insieme alla Carrà come primo ballerino e ne è stato anche coreografo personale. L’assessore Crispino è apparso entusiasta, considerando l’iniziativa ottima per la programmazione estiva del Castello Angioino. Molto apprezzata è stata la volontà di Mola e Gioia di devolvere una somma di denaro in beneficenza. Dal canto suo, il regista Attilio Rossi ha precisato come la sera del 12 verrà proposto uno spettacolo vero e proprio con tanto di regia televisiva. Visibilmente soddisfatto di far parte della manifestazione ha detto di sentirsi più che onorato in quanto, artisticamente, della Carrà ne è sempre stato innamorato. Giovanni Gioia e Vincenzo Mola poi hanno spiegato in che modo verrà esposta la mostra avvalendosi pure di una bellissima chicca: un archivio fotografico, a cura di Roberto Apicella, raffigurando Raffaella Carrà ad Agropoli e che per la sfilata del 12 hanno provveduto a scegliere ragazze del posto. Inoltre alla conferenza stampa è stato possibile ammirare un vestito indossato nel 2008 nella seconda puntata di “Carramba che fortuna”. Tutti capi autentici della diva, dunque, così come lo spettacolo del 12 sarà caratterizzato dalle coreografie originali che ha ballato, curate per l’occasione da Stefano Forti con un’emozione particolare dato che in alcune egli stesso ha danzato insieme a lei come primo ballerino ed altre portano proprio la sua firma, essendone stato appunto il coreografo personale per tantissimi anni.

Marco Nicoletti ©

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email