Cerca nel blog

martedì 9 maggio 2017

AGROPOLI - L'OSPEDALE RIAPRE DAVVERO O È UNA TROVATA ELETTORALE? / DI MARCO NICOLETTI

AGROPOLI, 09/05/2017  Adesso è ufficiale: oggi è stato riaperto l'ospedale di Agropoli come previsto dal nuovo piano ospedaliero e dall'atto aziendale dell'Asl di Salerno. 

In particolare è stato attivato come presidio ospedaliero, dotato di Pronto Soccorso con di servizi di supporto, composto da organico dedicato all'Emergenza Urgenza, e di un reparto di venti posti letto di Medicina Generale. Ad annunciarlo è il sindaco Franco Alfieri, che rivendica: "E' la risposta concreta ad un territorio mortificato nel 2013 da un'autentica rappresaglia politica dell'allora Giunta Regionale di centrodestra guidata da Caldoro, che eliminò Agropoli dalla rete dell'emergenza del piano ospedaliero, negando di fatto il diritto alla salute a migliaia di cittadini. Un'offesa non solo alla comunità agropolese, ma all'intero comprensorio. Una vergogna che ora trova una adeguata soluzione e che apre nuovi positivi scenari per il futuro".
Per questo ringrazia "il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, per aver voluto con fermezza e decisione la riapertura dell'ospedale di Agropoli. 
Un sentito ringraziamento anche al direttore generale dell'Asl Salerno, Antonio Giordano, per aver dato immediata attuazione al piano ospedaliero. E' un risultato - aggiunge Alfieri - che ci insegna, ancora una volta, che la condizione umana dipende esclusivamente dalla classe dirigente e da scelte responsabili ed orientate al bene comune. C'è chi negli anni scorsi ha strappato un diritto. C'è chi ora, finalmente, ha ridato dignità alla nostra comunità.Non ci fermiamo. La storia del nostro ospedale non si ferma qui. Con il presidente De Luca siamo convinti che la moderna struttura ospedaliera possa essere utilizzata pienamente con un suo ulteriore rafforzamento" conclude il primo cittadino.

Ma molti si chiedono cosa ci sia di vero.  
Qualcuno invece ipotizza la solita trovata elettorale che viene riproposta sotto elezioni che siano regionali provinciali o comunali. 

Di certo c'è che ad oggi chi deve fare esami diagnostici o di vario genere deve continuare ad andare nei lontani nosocomi.  

Staremo a vedere nelle prossime settimane come evolverà la situazione è se c'è del concreto in una notizia che tanti desiderano sia vera.


Marco Nicoletti

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email