Cerca nel blog

venerdì 8 luglio 2016

Federcontribuenti: in viaggio verso il futuro da Roma a Capo Nord


Imagen

Diecimila km per raggiungere un futuro più verde e meno inquinato. Federcontribuenti è tra i patrocinanti di questo progetto, ''la Tesla's Future attraverserà l'Italia in 8 giorni a zero emissioni''.

Da Roma a Capo Nord e ritorno a Venezia per convincere anche i più scettici che l'innovazione può e deve puntare al ''green'' anche attaccando la spina a un'auto completamente elettrica.

 

La Tesla model S, auto completamente elettrica, è partita da Roma per raggiungere Venezia il prossimo 16 luglio in occasione della festa del Redentore. A bordo del veicolo elettrico: Giancarlo Orsini, manager Mediolanum e digital champion; l'imprenditore Adriano Ruchini e Elon Musk – il primo tra circa 500 in Europa ad ordinare la vettura nel 2009 anche se ha potuto metterla su strada solo nel 2013 a causa dei vuoti legislativi italiani – ; Federico Lagni, un manager SMAU e Marco Nardin, imprenditore nel campo della grafica e socio della startup Stylenda, presso l'acceleratore H-Farm, nella bella campagna trevigiana.

 

Marco Paccagnella – presidente di Federcontribuenti – ''sono anni che in Italia si parla di progetti green, in linea con l'ambiente e la saluta pubblica; pensiamo all'energia e ai mille modi puliti per ottenerla, o a motori zero emissioni e zero rumori, eppure è il vuoto legislativo italiano a frenare lo sviluppo e non la voglia e la volontà di tanti privati che a loro spese ci provano. Siamo tra i patrocinati del progetto Tesla's Future perchè anche noi crediamo che occorra dare una spinta alla politica''.

 

Al progetto è associata una campagna di crowdfunding anche se la missione è stata finanziata in gran parte dagli stessi ideatori, oltre agli sponsor: al kick off, a Piazza San Pietro a Roma, il neo sindaco della capitale Virginia Raggi, che ha patrocinato l'evento, le due moto e l'auto elettrica (la I3) della Polizia di Stato. ''I fondi raccolti serviranno per protesi, sussidi, incubatrici stampate in 3D da donare agli ospedali e ai pazienti ipovedenti e disabili che non possono acquistarli. Vogliamo sollecitare soggetti istituzionali e società autostradali a investire nella mobilità elettrica. E perché, puntiamo a raccogliere quanti più fondi è possibile per la onlus "Open biomedical" la quale si occupa di stampare e distribuire gratuitamente i dispositivi medicali in 3D''.

 

Durante il lungo tragitto si toccheranno tutte le stazioni Tesla recharger: 617 fino a Capo Nord, partendo da quella di Magliano Sabina, nel Lazio, la più a sud in Europa; oltre la stazione di Eboli non esistono altre stazioni di ricarica – questo non aiuta i consumatori a scegliere auto elettriche e quindi consumi in linea con i bisogni dell'ambiente''. L'avventura sarà anche l'occasione per ricordare il 160esimo della nascita di Nicola Tesla, l'inventore della corrente alternata a cui gli i padri del progetto Tesla's Future vogliono dedicare il viaggio: senza un folle e visionario come lui, non ci sarebbe stato neanche il telefonino, figuriamoci una Tesla o una stampante in 3D.

 

© 2015  | federcontribuenti | 




--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email