Cerca nel blog

sabato 17 dicembre 2016

“Maryza, memorie di una drag queen” al Teatro dell’Orologio

Torna in teatro, dopo sei anni, dal testo di Laura Canestrari e Gianluca Reina, la brillantissima commedia “Maryza, memorie di una drag queen”, con la regia di Emanuela Dessy. Maryza è una drag queen di mezz’età con la passione per Liza Minnelli che sogna di sfondare nel mondo dello spettacolo ma che, per il momento, si mantiene con il mestiere più antico del mondo. Luisa è una ragazza in carriera talmente presa dal suo lavoro da trascurare del tutto il suo ragazzo Giacomo, la propria abitazione e anche se stessa.

Per una lunga e divertente catena di equivoci le strade delle due si incroceranno e Maryza si troverà ad insegnare a Luisa come tirar fuori il suo lato più femminile, cercando di aiutarla a non farsi soffiare l’uomo da Benedetta, una sofisticata arrivista mangiauomini che punta alla “dote” di Giacomo. Riuscirà Maryza, con l’aiuto della sua svampita amica Tina, ormai preda di visioni ad occhi aperti per la troppa lacca utilizzata sulle proprie parrucche, a salvare la storia d’amore tra i due, provando magari, nel frattempo, a trovare anche un ingaggio? In un’altalena di situazioni comiche e paradossali, affiancate da momenti di profonda umanità, si snoda una storia dove lo scorrere del quotidiano va a braccetto e spesso si confonde con l’estro e la fantasia del mondo colorato ed effervescente delle drag queen.
Interpreti:
Andrea Scoscina
Chiara Pavoni
La Karl Du Pigné
Rodolfo Cascino
Rosella PetrucciInterpreti:
Andrea Scoscina
Chiara Pavoni
La Karl Du Pigné
Rodolfo Cascino
Rosella Petrucci, nel frattempo, a trovare anche un ingaggio?
Interpreti:
Andrea Scoscina
Chiara Pavoni
La Karl Du Pigné
Rodolfo Cascino
Rosella Petrucci
Costumi: Fabrizio Teragnoli e Christian Spiti
Trucco e parrucco: Marilyn Bordeaux
Coreografie: Balloromo
Regia: Emanuela Dessy
Al Teatro dell’Orologio, sala Moretti, mercoledì 21 e giovedì 22 dicembre.

Regia e disegno luci: Emanuela Dessy
Costumi: Fabrizio Teragnoli e Christian Spiti
Trucco e parrucco: Marilyn Bordeaux
Coreografie: Balloromo

Al Teatro dell’Orologio, sala Moretti, mercoledì 21 e giovedì 22 dicembre.Al Teatro dell’Orologio – Sala Moretti mercoledì 21 e giovedì 22 dicembre – ore 21.-00
Biglietto unico 12 € + tessera Teatro dell’Orologio a 3 €

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email