Cerca nel blog

lunedì 29 febbraio 2016

Alberto Montanini confermato Presidente Assotermica

Gli impianti termici in continua evoluzione

Milano, 29 febbraio 2016 – L'assemblea di Assotermica ha confermato Alberto Montanini alla Presidenza per un ulteriore biennio.

Alla presenza delle numerose aziende del comparto dei produttori di apparecchi e componenti per impianti termici, l'ing. Montanini ha illustrato gli obiettivi raggiunti perché "il mandato, che da oggi ha inizio, muove i suoi passi da una ricchezza che desidero condividere e che prende forma ogni giorno dal lavoro e l'impegno di ogni azienda associata e della struttura Assotermica/ANIMA".

A gennaio 2015 Assotermica ha ottenuto una risposta, che aspettava da anni, in merito alla relazione tra apparecchi a gas e prodotti da costruzione. A marzo, Assotermica ha inviato all'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato un contributo alla conclusione dell'indagine conoscitiva sul teleriscaldamento. Sempre a marzo, assieme ad altre associazioni di ANIMA e di parte del Sistema Confindustria, si è dato vita al BITech, Building Intelligent Technologies, per analizzare le tecnologie efficienti all'interno dell'edificio moderno. 

A maggio, si è dato il via alla formazione con il progetto "Thermo Evolution" per accompagnare l'intera filiera nei cambiamenti generati dall'entrata in vigore dei Regolamenti ErP&Labelling. A giugno, Assotermica ha finalizzato assieme a Cresme ed altri soggetti il Primo Rapporto congiunturale e previsionale sugli impianti del settore costruzioni in Italia. 

A settembre, Ecodesign ed Etichettatura energetica hanno iniziato a produrre i loro effetti diretti sul mercato, un importante tassello della rivoluzione. Assotermica si è fatta trovare pronta. 

A novembre, Assotermica ha incontrato il Ministro Guidi per continuare il dialogo in modo serrato sia con il Ministero dello Sviluppo economico che con i politici a Bruxelles perché "la battaglia per la competitività si combatte su più fronti". "In questi giorni, infatti, stiamo incontrando alcuni degli esponenti politici tra cui l'On. Toia e l'On. Bonafè che sono tra i nostri interlocutori sul tema dell'efficienza energetica. Perché non rimangano solo le parole, abbiamo bisogno di lavorare compatti e con passo sicuro".

A fine novembre Assotermica ha pubblicato il Vademecum e guida pratica "Orizzonte 2020" sulla manutenzione degli impianti termici per l'utente finale e non solo, consultabile sul sito Assotermica.
 
A dicembre, Assotermica ha visto confermare il suo impegno nella proroga delle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica e ristrutturazione degli edifici.

A gennaio è nata Assotermica Academy dall'esperienza dell'associazione che, da settembre 2015 a oggi, ha formato circa un migliaio di tecnici professionisti. "Per esperienza sappiamo che il nostro è un campo che non si addice a chi improvvisa. È necessaria una formazione costante tanto più per quelle figure, come gli installatori, che a loro volta veicolano le informazioni all'utente finale".

Il Presidente Montanini conclude dicendo che "intendo continuare con questa intensità le nostre attività in Assotermica per continuare a incidere sull'economia e competitività delle nostre aziende e, quindi, dell'intero Paese".

 
Assotermica - Assotermica è una associazione autonoma federata ad ANIMA rappresenta 60 industrie produttrici di apparecchi ed impianti termici e componenti destinati al comfort climatico ambientale.
Un settore che in Italia occupa circa 11.500 addetti e fattura oltre 2.000 milioni di euro, dei quali circa il 54% per l'esportazione.


ANIMA - Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine – è l'organizzazione industriale di categoria che, in seno a Confindustria, rappresenta le aziende della meccanica varia e affine, un settore che occupa 210.000 addetti per un fatturato di 44 miliardi di euro e una quota export/fatturato del 59% (dati riferiti al pre-consuntivo 2015). I macrosettori rappresentati da ANIMA sono: macchine ed impianti per la produzione di energia e per l'industria chimica e petrolifera - montaggio impianti industriali; logistica e movimentazione delle merci; tecnologie ed attrezzature per prodotti alimentari; tecnologie e prodotti per l'industria; impianti, macchine prodotti per l'edilizia; macchine e impianti per la sicurezza dell'uomo e dell'ambiente; costruzioni metalliche in genere.


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *