Cerca nel blog

lunedì 29 febbraio 2016

Cisco annuncia una collaborazione con Ericsson e Intel per sviluppare un Router 5G di prossima generazione per servizi aziendali e residenziali


Una collaborazione all’insegna degli obiettivi del Verizon 5G Technology Forum


Milano, 29 febbraio 2016 – Cisco ha recentemente annunciato la propria collaborazione con Ericsson e Intel con l’obiettivo di sviluppare e testare il primo router 5G che sarà introdotto sul mercato. Cisco, Ericsson e Intel fanno parte del Verizon 5G Technology Forum e stanno collaborando con Verizon, all’interno dell’ecosistema di partner, per accelerare l’ingresso dello standard 5G.

Le tre aziende prevedono, infatti, che i router 5G di nuova generazione permetteranno agli utenti, sia in ambito professionale sia residenziale, di usufruire di connessioni di rete più veloci, minori periodi di inattività, oltre alla possibilità di gestire il numero crescente di dispositivi che si connetteranno a Internet. Si tratta di una serie di innovazioni che intendono andare incontro all’esplosione dell’Internet of Everything che si sta concretizzando, e alla maggiore fruizione di contenuti video ad alta definizione.

Questa collaborazione tra aziende leader di mercato e pionieri del 5G consentirà di ottenere un’elevatissima ampiezza di banda wireless sicura e ad alta velocità. Grazie all’integrazione delle innovazioni di rete Cisco, della tecnologia di rete mobile 5G di Ericsson, e dei processori 5G di Intel, la soluzione offrirà velocità misurabili in Gigabit-al-secondo. L’annuncio offre un esempio concreto di come la collaborazione sia in grado di promuovere l’innovazione 5G attraverso lo sviluppo e il test delle tecnologie. Inoltre, dà seguito alla collaborazione strategica tra Ericsson e Cisco annunciata nel novembre dello scorso anno con la prospettiva di creare insieme le reti del futuro. Per questo progetto, tale collaborazione è ulteriormente rafforzata dal contributo delle tecnologie e dispositivi modem 5G di Intel.

Secondo il Cisco Visual Networking Index™ (VNI) Global Mobile Data Traffic Forecast (2015 to 2020), recentemente annunciato, l’aumento di utenti mobile, dispositivi smart e connessioni machine-to-machine (M2M), porterà a una crescita di 8 volte del traffico dati mobile nei prossimi cinque anni. Secondo le stime, tra le applicazioni mobile, sarà il video a manifestare il tasso di crescita maggiore. Una nuova generazione di reti wireless robuste e ad elevate prestazioni sarà decisiva per facilitare questa crescita e le reti 5G saranno fondamentali per aiutare il mercato a sviluppare un nuovo modello economico, per offrire nuovi servizi in grado di favorire la trasformazione digitale delle aziende – tale da capitalizzare il valore che deriva dall’interconnessione di persone, processi, dati e cose.

“Verizon continua ad accelerare l’innovazione delle tecnologie 5G grazie a una stretta collaborazione con i propri partner”, ha dichiarato Ed Chan, vice-presidente senior, Technology Strategy & Planning in Verizon. “Siamo stati i primi a lanciare il 4G a livello globale e con il 5G, siamo ancora tra i promotori dell’innovazione tecnologica nel mercato.”

“L’annuncio rappresenta un considerevole passo avanti nella tecnologia mobile che avrà un impatto molto significativo su aziende e utenti finali.”, ha commentato Kelly Ahuja, vice-presidente senior service provider products and solutions di Cisco. “Solo leader tecnologici di questo calibro, in collaborazione con un visionario nell’ambito mobile e del 5G come Verizon, possono gettare le fondamenta per le reti mobile di domani.”

“La collaborazione tra aziende leader nel mobile, nel computing e nel networking è fondamentale per promuovere l’innovazione e fare del 5G una realtà”, ha aggiunto Asha Keddy, vice-president e general manager Next Generation e Standard Group di Intel. “Questa nuova collaborazione è particolarmente entusiasmante, perché unisce l’esperienza nel campo dei processori e del networking di Intel con l’esperienza nell’accesso deep radio e nel networking di Ericsson e Cisco.”



# # #

Cisco (NASDAQ: CSCO) è il leader mondiale del settore IT che aiuta le aziende a cogliere le incredibili opportunità offerte dal futuro, connettendo ciò che prima non era connesso. Per ulteriori informazioni visita il sito http://thenetwork.cisco.com.

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *