Cerca nel sito

venerdì 28 aprile 2017

Claudio Sadler, Giancarlo Morelli, Luigi Taglienti, Antonia Klugman insieme per il progetto illy Chef Ambassador: il caffè diventa tailor-made per i maestri dell¹alta cucina


illycaffè presenta il progetto illy Chef Ambassador: il caffè diventa tailor-made per i maestri dell'alta cucina

L'iniziativa vede protagonista un gruppo ristretto di chef stellati nella creazione del proprio blend di caffè personalizzato,sulla base della loro attitudine al gusto e grazie al 'Personal Blender'

Milano, 28 aprile 2017 – illycaffè presenta illy Chef Ambassador, il progetto dedicato agli appassionati di caffè di qualità e alta cucina. Per la prima volta l'azienda - che dal 1933 coltiva il sogno di offrire il miglior caffè al mondo e che produce un unico blend, composto da 9 delle migliori qualità di pura Arabica di 9 diverse origini - ha realizzato insieme a una rosa di chef stellati diversi blend di caffè personalizzati per ognuno di loro.

Viki Geunes, Antonia Klugman, Guy Martin, Giancarlo Morelli, Niko Romito, Claudio Sadler, Luigi Taglienti sono i primi chef protagonisti dell'iniziativa, che prevede la creazione e la realizzazione di un blend di caffè 'su misura', una 'variazione sul tema' del blend unico illy a partire dai 9 ingredienti che lo compongono, che vedrà le creazioni di ogni illy Chef Ambassador presentate esclusivamente nei loro ristoranti, affiancando il classico blend illy. 

A loro si aggiungeranno - ma sempre in numero limitato, nel corso del 2017 e degli anni successivi - altri autorevoli nomi del fine dining internazionale, che condividono con illy i valori fondamentali di ricerca, creatività e qualità.

Grazie al Personal Blender – la macchina brevettata da illy, il cui prototipo era stato presentato nel Coffee Cluster a Expo Milano 2015 – e con la consulenza dell'Università del Caffè, ogni chef ha potuto combinare i 9 ingredienti del blend illy in quantità e proporzioni differenti. 

Il risultato è un blend creato per valorizzare lo stile di ogni chef sulla base di preferenze sensoriali, gustative e olfattive, offerto ai clienti dei loro ristoranti per un'esperienza unica a chiusura del percorso di degustazione e da utilizzare anche come nuovo ingrediente per le proprie ricette.

'illy Chef Ambassador ha reso protagonista per la prima volta la creatività degli chef anche nel mondo del caffè – afferma Andrea Illy, Presidente di illycaffè – Il nostro intento è quello di valorizzare la loro attitudine al gusto, creando con i maestri dell'alta cucina un prodotto che, in un'ottica di qualità assoluta, associ creatività e tecnologia, senza 'tradire' l'idea del blend unico'.

'In questo progetto – aggiunge Massimiliano Pogliani, Amministratore Delegato di illycaffè - l'expertise illy nella selezione dei migliori caffè Arabica al mondo, contraddistinta da una filiera controllata in ogni sua parte per un prodotto di altissima qualità, esaltato successivamente da un processo di tostatura altrettanto unico, rimane la base di questi blend tailor-made; mentre la componente del blending è affidata alla sensibilità e alla competenza in tema di gusto degli chef, accompagnati in questo percorso di scoperta e creazione dall'attenta guida dei nostri esperti dell'Università del caffè'.

In occasione di Taste of Milano, il festival enogastronomico di cui illy è global coffee partner ufficiale che si svolgerà a The Mall dal 4 al 7 maggio, Giancarlo Morelli, Claudio Sadler e Luigi Taglienti presenteranno in anteprima il loro illy Personal Blend nell'ambito del palinsesto di eventi organizzati all'interno della lounge illy per raccontare e degustare il caffè in tutte le sue declinazioni.

TASTE OF MILANO 2017 – ILLY CHEF AMBASSADOR
-          venerdì 5 maggio ore 15,00 - Presentazione illy Personal Blend Claudio Sadler
-          sabato 6 maggio ore 15,30 - Presentazione illy Personal Blend Giancarlo Morelli
-          domenica 7 maggio ore 15,30 - Presentazione illy Personal Blend Luigi Taglienti
ILLY PERSONAL BLEND: GLI CHEF PROTAGONISTI

Viki Geunes, ristorante 't Zilte, Anversa

Antonia Klugmann, ristorante L'Argine a Vencò, Dolegna del Collio

Guy Martin, ristorante Le Grand Véfour, Parigi

Giancarlo Morelli, ristorante Pomiroeu, Seregno, e ristorante Morelli, Milano

Niko Romito, ristorante Reale,

Claudio Sadler, ristorante Sadler, Milano

Luigi Taglienti, ristorante Lume, Milano

illycaffè è un'azienda familiare italiana, fondata a Trieste nel 1933, che da sempre si prefigge la missione di offrire il miglior caffè al mondo. 

È il brand di caffè più diffuso a livello globale e produce un unico blend 100% Arabica, combinandone 9 delle migliori qualità: 7 milioni di tazzine sono servite ogni anno in oltre140 Paesi, nei migliori bar, ristoranti e alberghi, nei caffè e nei negozi monomarca, e naturalmente a casa.

illy è considerato 'l'alfiere dell'espresso' e, grazie a tre innovazioni radicali, il leader nella scienza e tecnologia del caffè. Con la creazione in Brasile, nel 1991, del "Premio Ernesto Illy per il caffè espresso di  ", illy è stato il pioniere dell'approvvigionamento diretto, basato su condivisione del know-how, riconoscimento ai coltivatori di un prezzo superiore per la migliore qualità e partnership siglate in base ai principi dello sviluppo sostenibile. 

L'azienda ha anche creato l'Università del Caffè, che, con l'obiettivo di diffonderne la cultura a tutti i livelli, offre una preparazione accademica completa e pratica a coltivatori, baristi e amanti del caffè, per approfondire ogni aspetto del prodotto. 

Tutto ciò che è 'made in illy' viene arricchito di bellezza e arte, valori fondanti del marchio a cominciare dal logo, disegnato dall'artista James Rosenquist, fino alle tazzine che compongono la illy Art Collection, decorate da oltre 100 artisti internazionali. 

Nel 2015 l'azienda ha impiegato 1.177 persone e ha registrato ricavi consolidati pari a €437 milioni. Gli store e i negozi monomarca illy nel mondo sono circa 230 in 43 Paesi.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI