Cerca nel sito

domenica 23 aprile 2017

Crescono i single: oltre 9 milioni in Italia. E crescono anche le vacanze di chi parte da solo

9 MILIONI DI SINGLE IN ITALIA: +46% NEGLI ULTIMI 10 ANNI ED É COSÍ  BOOM ANCHE PER I VIAGGI PER SINGLE.

Ad optare per una "vacanza da single" anche chi single non lo è: piuttosto che partire con il partner, con gli amici o da soli, sono in molti a preferire di fare una vacanza con degli sconosciuti e realizzare così il viaggio dei loro sogni: metterlo in evidenza sono gli esperti di SpeedVacanze.it.


Il numero dei single in Italia sfiora oggi i 9 milioni, facendo registrare un aumento record del 46% negli ultimi 10 anni. 

E così è anche boom dei viaggi per single, ma attenzione anche chi non lo è opta per una "vacanza da single". A mettere in evidenza questo nuovo fenomeno è SpeedVacanze.it, il tour operator che ha inventato l'esclusiva formula dei viaggi per single.

Piuttosto che partire in coppia, da soli o con gli amici, sempre più persone decidono di trascorrere le loro vacanze con degli sconosciuti. Così possono fare conoscenza con nuovi potenziali partner o più "semplicemente" realizzare il viaggio dei loro sogni.

«Almeno l'80% dei nostri iscritti sono single, ma circa un 20% sono persone che un partner già ce l'hanno. Semplicemente vogliono partire da soli, fare nuove conoscenze, divertirsi» puntualizza Giuseppe Gambardella, fondatore di SpeedVacanze.it.

«Molti tra coloro che sognavano ad esempio di fare un viaggio in Thailandia hanno optato proprio per uno dei nostri viaggi di gruppo, decidendo così di partire insieme a degli sconosciuti» racconta Roberto Sberna, direttore generale di SpeedVacanze.it.

Tra loro un numero considerevole di ragazze anche molto giovani che, sentendosi tutelate dalla serietà e dai livelli di sicurezza offerti da SpeedVacanze.it, non temono di avventurarsi in viaggi anche verso mete un tempo ritenute non proprio sicure per una donna che viaggia da sola.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI