Cerca nel sito

sabato 1 aprile 2017

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO MARATHON 2017: PRESENTATI UFFICIALMENTE I TOP RUNNER


 
 
 
 
Riflettori puntati sulla maratoneta olimpica Anna Incerti e sulle atlete azzurre Giovanna Epis e Teresa Montrone.

Tra i favoriti nella categoria maschile, i kenioti Kenneth Mungara e Edwin Koech.


Battuto ogni record di iscrizione con oltre 25.000 runner attesi ai nastri di partenza.
 @LaPresse_Conferenza stampa presentazione Top Runner EA7 Emporio Armani Milano Marathon
Milano, 1 aprile 2017 - Presentati oggi presso MiCo LAB, nuova location del Marathon Village, i top runner della XVII edizione di EA7 Emporio Armani Milano Marathon, l’attesa competizione internazionale organizzata da S.S.D RCS Active Team - RCS Sport, che prenderà il via domani, domenica 2 aprile, alle ore 09:30 da Corso Venezia.

Paolo Bellino, Direttore Generale RCS Sport, ha preso la parola appena prima della consegna ufficiale dei pettorali per sottolineare il crescente successo della maratona, che quest’anno si prepara a sfondare il tetto dei 25.000 partecipanti: “Siamo molto contenti dei numeri di questa edizione e speriamo in una grande festa per domani, le premesse sono buone. Dedichiamo la giornata di oggi ai top runner che sono i veri protagonisti, il nostro sogno sarebbe di organizzare la maratona più veloce mai corsa sul suolo italiano. Un ringraziamento va anche a MiCo che quest’anno ospita il nostro Marathon Village e a tutte le aziende partner dell’iniziativa”, ha dichiarato Bellino. Oltre agli atleti élite e ai 6.309 maratoneti previsti, più di 3.059 squadre correranno la staffetta solidale Europ Assistance Relay Marathon, insieme ai 6.253 bambini e ragazzi attesi ai nastri di partenza della terza edizione di Milano School Marathon.

Eccezionale “padrino” dell’evento milanese sarà l’olimpionico di maratona e due volte campione europeo Stefano Baldini. Il celebre atleta ha impostato insieme ad Elena Casiraghi dell’Equipe Enervit un programma di preparazione che domani porterà due fortunati runner a correre la gara meneghina per la prima volta.

Andrea Trabuio, Responsabile Mass Events RCS Sport e Direttore di Milano Marathon, ha svelato gli ultimi dettagli tecnici del tracciato e sottolineato le iniziative più importanti legate all’evento: “Abbiamo lavorato molto per rendere il percorso più scorrevole, i punti di cambio delle staffette saranno lunghi più di un chilometro, in modo da permettere al pubblico di sostenere con calore i runner. Un’altra importante novità è la collaborazione con il nostro radio partner RDS, con ben 8 punti musicali sul percorso e tanta animazione con band e cantanti solisti. Infine, a garantire la copertura televisiva ci sarà per il secondo anno consecutivo Fox Sports, che trasmetterà l’evento dalle ore 10.00 alle 13.15”.
@LaPresse_Lucilla Andreucci consegna i pettorali alle atlete italiane Anna Incerti e Giovanna Epis
Federico Rosa, Direttore di Gara, ha presentato gli atleti favoriti e le strategie tecniche: “Quest’anno l’obiettivo è di battere il miglior tempo di gara e di ottenere il tempo più basso mai corso in Italia. Abbiamo alte aspettative per quanto riguarda le runner femminili italiane, leitmotiv di questa edizione sono un grande debutto e un’atleta che ritorna”.
Con un record personale di 2 ore 35’ 37”, classe 1988, Giovanna Epis (pettorale F6) domani si metterà alla prova sul suolo milanese per la prima volta, mentre la siciliana Anna Incerti (pettorale F1), forte del successo ottenuto proprio nel capoluogo lombardo nel 2008, tornerà da favorita per abbassare ulteriormente il suo personal best di 2 ore 25’ e 32”, realizzato a Berlino nel 2011. A contenderle la vittoria saranno l’etiope Waka Chaltu (pettorale F2) e la keniota Rose Jepchumba (pettorale F3), oltre a Vivian Kiplagat (pettorale F5). A tenere alta la bandiera italiana sarà anche Teresa Montrone (pettorale F9), terza classificata alla maratona di Padova nel 2016.

Nella categoria maschile ci si attende invece una sfida tutta keniana tra Kenneth Mburu Mungara (pettorale numero 1), che proprio a Milano nel 2015 ha fatto segnare il record mondiale nella categoria M40, e Edwin Kipngetich Koech (pettorale numero 2), già vincitore della maratona di Verona al suo esordio lo scorso novembre. Tra i favoriti anche Titus Ekiru e Reuben Kiprop Kerio, che ha debuttato e vinto a Brescia nel 2016. Come italiani segnaliamo la presenza di Yassine Rachik (pettorale numero 9) che si metterà alla prova sulla distanza regina per la prima volta e, in qualità di pacemaker del gruppo di testa, Stefano La Rosa, classe 1985.  
@LaPresse_Andrea Trabuio consegna i pettorali a Kenneth Mungara ed Edwin Koech
Tra gli ospiti intervenuti in conferenza stampa si segnala infine il Presidente di StraLugano Vanni Merzari, che ha espresso grande soddisfazione per la partnership stretta tra EA7 Emporio Armani Milano Marathon e la mezza maratona ticinese: “Siamo molto felici di questo gemellaggio, all’insegna della solidarietà e della beneficenza. Aspetto tutti i runner milanesi a Lugano il 20 e 21 maggio”. Le persone iscritte ad una delle due gare potranno infatti partecipare all’altra corsa usufruendo di una tariffa scontata.

A chiudere la cerimonia di presentazione l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera, che domani prenderà parte alla staffetta solidale con l’associazione per l’artrite reumatoide ARG – Italia ONLUS: “Mi piacerebbe che l’intera città abbracciasse in ogni momento chi corre, noi, in quanto rappresentanti delle istituzioni, cercheremo a nostra volta di stare vicino ai cittadini”. Un’altra staffetta d’eccezione sarà corsa da 4 ex atleti e grandi amici tra i quali Danilo Goffi e Denis Curzi.

EA7 Emporio Armani Milano Marathon prenderà il via domani, domenica 2 aprile alle ore 09:30 da Corso Venezia. Mezz’ora più tardi, alle ore 10:00, avrà inizio la staffetta benefica Europ Assistance Relay Marathon, con tanti special guest tra i quali la leggenda del pugilato Marvin Hagler e gli sportivi Ambrosini, Toldo, Chivu, Cordoba e Baresi e lo stesso Stefano Baldini.
 
L’evento sarà trasmesso su Fox Sports dalle ore 10:00 del giorno 2 aprile.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI