Cerca nel blog

mercoledì 19 luglio 2017

Compostaggio domestico: come eseguirlo col fai da te

Come ottenere compost attraverso il processo di compostaggio domestico. Non è difficile, basta avere un giardino a disposizione!


Il riciclaggio è un sistema che, nel corso degli anni, è passato dal rappresentare una risorsa a trasformarsi in una vera e propria esigenza globale, fondamentale per limitare i danni causati dal crescente inquinamento ambientale e per sfruttare al meglio le risorse a disposizione degli essere umani. Lo smaltimento rifiuti a Lecce, Milano o Roma segue un iter specifico e una regolamentazione internazionale, sebbene spetti ai singoli comuni l’amministrazione fattuale del servizio.


A seconda della tipologia di rifiuti, esiste una procedura di smaltimento specifica. Gli scarti alimentari, il cosiddetto organico, subisce un trattamento definito compostaggio che permette la sua trasformazione in compost, un fertilizzante che permette di umidificare e nutrire il terreno e che trova ampio utilizzo in ambito agricolo.


Compostaggio domestico: come si fa


Chi dispone di un giardino di proprietà ha la possibilità di eseguire il processo di compostaggio in modo autonomo. La soluzione ideale prevede la disposizione di una compostiera, un recipiente sviluppato appositamente per conservare gli scarti organici durante il processo di decomposizione aerobica. In alternativa, occorre scavare due buche nel terreno.


Le due buche devono essere gestite per cicli semestrali: una volta che una buca si riempie, essa deve essere isolata dall’ambiente esterno e lasciata a riposo, e si procede al riempimento dell’altra. Nel frattempo che la seconda buca si riempia, nella prima sarà già iniziato il processo di compostaggio.


La trasformazione dei rifiuti in compost richiede un tempo medio che oscilla tra i 3 e i 4 mesi, è più rapida in estate e più lenta in inverno. Si consiglia di rivoltare periodicamente i rifiuti in modo da favorire l’ossigenazione del terreno e per preservare una buona porosità (il volume di spazi vuoti nel terreno). Inoltre, è opportuno conservare gli scarti all’interno di contenitori in bioplastica come quelli utilizzati per la conservazione del mais.

Il prodotto finale sarà un fertilizzante dall’ottima resa, perfetto per concimare il terreno e gratuito!

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email