Cerca nel blog

martedì 18 luglio 2017

Unilever sceglie Gympass per migliorare la qualità di vita dei dipendenti

Grazie all'adozione di un programma wellbeing, Unilever Brasile ha registrato una crescita del 178% dei dipendenti che praticano regolarmente attività fisica. 

In calo del 50% anche il numero dei fumatori e il rischio di patologie cardiovascolari  


Milano, 18 luglio 2017 – Gympassil leader mondiale nel settore dei benefit aziendali a favore della salute e della qualità della vita, è stata integrata con ottimi risultati all'interno del piano "FeelGood" di Unilever: un programma di wellbeing pensato apposta per i dipendenti dell'azienda, con lo scopo di migliorare il benessere psicofisico dei propri dipendenti. 

Il programma FeelGood ha integrato Gympass nel 2012 nelle 9 sedi brasiliane e in più di 20 centri distribuzione, coinvolgendo oltre 13.000 lavoratori.  
Grazie a Gympass, i dipendenti Unilever e i loro familiari hanno la possibilità di usufruire del libero accesso a migliaia di palestre affiliate al network Gympass e a oltre 490 discipline sportive (tra cui pilates, nuoto, crossfit, yoga, etc..). 

Nei soli primi 2 anni di adozione del programma, i risultati registrati sono stati straordinari: il numero di persone che pratica esercizio fisico in maniera costante e continuativo è aumentato dal 23% al 64%, registrando una crescita del 178%, mentre il numero dei fumatori si è ridotto del 50%, passando dall'8% al 4%. Anche le persone a rischio di  patologie cardiovascolari sono dimezzate, passando dal 6% al 3%, mentre i dipendenti con un alto livello di colesterolo sono passate dall'8% al 5%. 

L'impegno di Unilever e i risultati ottenuti hanno valso all'azienda nel 2015 il riconoscimento internazionale "Global Healthy Workplace", premio annuale assegnato alle aziende che si sono distinte per l'impegno verso la salute dei propri dipendenti. 

"L'ottenimento di questo importante premio da parte di Unilever, è stato per Gympass una grandissima soddisfazione, un raggiungimento tangibile del nostro obiettivo ultimo: quello di aiutare le aziende e i loro dipendenti a migliorare la propria salute, il proprio benessere, il work-life balance e persino le performance sul lavoro", ha dichiarato Rodrigo Silveira, Country President di Gympass Italia.  


A proposito di Gympass
Gympass è leader mondiale nel settore dei benefit  legati al benessere aziendale.
La multinazionale brasiliana, fondata a San Paolo nel 2012, ha avuto da subito la missione di migliorare la salute e lo stile di vita delle persone, fornendo un accesso flessibile a tutti i tipi di sport attraverso il pagamento di un unico abbonamento o di pass giornalieri per le palestre affiliate.
Gympass ha la più grande rete di palestre di tutto il mondo: è presente in 10 paesi con più di 21.000 strutture in 2.300 città differenti. Queste strutture offrono più di 500 attività, tra cui Pilates, Yoga, ZumbaCrossfit etc..
In Italia sono oltre 900 le palestre che hanno deciso di entrare a far parte di questo network.


--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email