Cerca nel blog

sabato 29 luglio 2017

Fondazione Barilla: l'Italia è uno dei 5 Paesi che sta cambiando il mondo (con le sue scelte alimentari)

Secondo la ricerca internazionale Food Travel Monitor di WTFA  - 1 turista su 2 sceglie la meta per le vacanze in base a motivazioni enogastronomiche

E a fare la differenza anche quest'anno sarà la tipologia di pietanze e i cibi che è possibile assaporare in un determinato luogo.

Ma quali sono i Paesi dove varrebbe la pena trascorrere le vacanze perché in grado di offrire cibo "veramente buono" anche in termini di sostenibilità?

La Fondazione Barilla Center for Food & Nutrition ha riletto il Food Sustainability Index  per identificare i 5 Paesi che, attraverso delle practice virtuose nel campo della produzione del cibo, stanno contribuendo a cambiare in positivo i sistemi alimentari.

In particolare, l'Italia è nella "top five" grazie alle ridotte emissioni di CO2 legate all'agricoltura. Con un punteggio pari a 95,96 (in una scala da 1 a 100) l'Italia si classifica al primo posto, tra i Paesi europei, per minori emissioni di CO2 equivalente in agricoltura. 

Un risultato molto incoraggiante se si considera che nel mondo le emissioni in questo settore sono aumentate del 20% dal 1990 a oggi (e raddoppiate dal 1960 a oggi) e che attualmente rappresentano il 24% dei gas serra totali. 

In un mondo in cui si stima che entro il 2050 la produzione agricola possa aumentare del +70% diventa allora fondamentale lavorare per impattare di meno sull'ambiente. 
In questo senso, in Italia è stato fatto un primo passo in avanti. 

L'uso di energie rinnovabili ha portato a una riduzione di circa il 34% delle emissioni di CO2, un valore che ha tutte le potenzialità per poter crescere ulteriormente.

In classifica anche: la Francia (solo il 2,31% del cibo prodotto si perde all'interno della filiera), l'Australia (il 99,34% di tutto il cobo prodotto è riciclato e riutilizzato in altri settori), la Germania (6,27%  dei terreni coltivabili è adibito all'agricoltura biologica) e Brasile (1 agricoltore su 3 ha meno di 24 anni).


--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email