Cerca nel sito

mercoledì 12 luglio 2017

Nissan ha tolto dalla circolazione più di 30.000 prodotti contraffatti grazie al suo programma di protezione del brand online

Nissan ha tolto dalla circolazione più di 30.000 prodotti contraffatti grazie al suo programma di protezione del brand online

Nissan e MarkMonitor combattono la diffusione di ricambi contraffatti che rischiano di danneggiare gli automobilisti


MarkMonitor, azienda specializzata nella protezione del brand online, ha annunciato oggi che la partnership in corso con il produttore di automobili Nissan, nata per combattere la contraffazione di autoricambi che costituiscono una minaccia per la sicurezza dei consumatori e compromettono la qualità dei veicoli, ha compiuto grandi passi in avanti. Infatti, lavorando con MarkMonitor, Nissan ha rimosso più di 31.700 prodotti contraffatti e ha intrapreso azioni contro 125.000 annunci sui marketplace, per un valore di 283 milioni di dollari. 

Grazie alla collaborazione con MarkMonitor, iniziata nel 2013, Nissan è riuscita a raggiungere diversi obiettivi importanti, tra cui l'aumento della sicurezza dei propri clienti, la riduzione dell'abuso di dominio e della confusione dei brand Nissan e Infiniti, e ha significativamente ridotto gli annunci contraffatti su diverse piattaforme di marketplace in tutto il mondo.

"La sicurezza dei nostri clienti è il nostro obiettivo primario e i ricambi contraffatti rappresentano un rischio inutile per loro" ha affermato Andy Forsythe, Brand Protection Manager per Nissan Nord America. "Nissan è impegnata nella vigilanza contro la contraffazione e la collaborazione con MarkMonitor ci ha fornito le capacità per rilevare questo genere di vendite ed educare i rivenditori e i consumatori ai potenziali pericoli che queste parti possono causare."

I ricambi contraffatti, che costano al settore automotive globale quasi 45 miliardi di dollari all'anno, costituiscono il maggior rischio di responsabilità per i produttori. Molte di queste parti di ricambio vengono distribuite online tramite i marketplace, o su siti illegittimi che utilizzano testi e immagini rubati per apparire come gli originali. Di conseguenza, i meccanici o i consumatori che riparano i propri veicoli, installano inconsapevolmente questi pezzi che potrebbero causare seri danni quando non lavorano come dovrebbero. Questi possono implicare costi di assistenza e di garanzia più elevati o nuocere ai passeggeri quando i componenti dell'auto, come ad esempio i freni o parti del motore, non funzionano.

"Nissan ha intrapreso misure proattive per proteggere i propri clienti e garantire che le parti contraffatte non finiscano nelle loro mani," ha affermato Charlie Abrahams, Senior Vice President di MarkMonitor. "I contraffattori continuano a perfezionare i propri metodi per ingannare i consumatori online e i brand devono adottare una forte strategia per proteggere i propri clienti dai falsi. MarkMonitor ha fornito a Nissan gli strumenti per educare i rivenditori sui rischi potenziali causati dall'utilizzo di queste parti e l'abilità per combattere aggressivamente il problema della contraffazione e dell'abuso del brand online, ponendo al primo posto la sicurezza dei consumatori."

Per saperne di più sulla collaborazione di Nissan e MarkMonitor, visita: https://www.markmonitor.com/download/cs/MarkMonitor_CaseStudy_Nissan.pdf

MarkMonitor
MarkMonitor, azienda leader nella protezione del brand e marchio di punta di Clarivate Analytics, fornisce la tecnologia avanzata e l'esperienza necessaria al fine di protegge i ricavi e la reputazione dei brand leader a livello mondiale. Nel mondo digitale, i marchi devono affrontare nuovi rischi dovuti all'anonimato del web, alla portata globale e al cambiamento dei modelli di consumo per i contenuti digitali, beni e servizi. I clienti scelgono MarkMonitor per la sua combinazione unica di tecnologia avanzata, protezione completa ed estese relazioni industriali per affrontare i rischi di violazione del marchio e preservare i loro investimenti di marketing, i ricavi e la fiducia dei clienti. Per ulteriori informazioni, visitare il sito markmonitor.com.

Clarivate Analytics
Clarivate Analytics accelera il ritmo dell'innovazione, fornendo approfondimenti e analisi di fiducia per clienti in tutto il mondo, permettendo loro di scoprire, proteggere e commercializzare nuove idee più rapidamente. L'azienda controlla e gestisce un portafoglio di aziende leader, basate su abbonamento, focalizzate nella ricerca scientifica e accademica, analisi di brevetti e standard normativi, intelligence farmaceutica e delle biotecnologie, protezione dei marchi, protezione del marchio di dominio e gestione della proprietà intellettuale. Clarivate Analytics è ora una società indipendente con oltre 4.000 dipendenti, che opera in più di 100 paesi e possiede marchi ben noti che comprendono Web of Science, Cortelli, Derwent World Patents Index, CompuMark MarkMonitor e Techstree, tra gli altri. Per ulteriori informazioni, si prega di visitare il sito clarivate.com.

Nissan Motor Co., Ltd.
Nissan costruisce veicoli innovativi di alta qualità progettati per offrire un'esperienza di guida appassionata e gratificante. Per Nissan questo significa rendere le auto più efficienti, più belle, più stimolanti e più umane che mai. Significa, semplicemente, fare automobili che cambino il mondo e il modo in cui ci muoviamo.


© 2017 MarkMonitor Inc. All rights reserved. MarkMonitor is a registered trademark of MarkMonitor Inc., a brand of Clarivate Analytics. Nissan names, logos and slogans are trademarks owned by or licensed to Nissan Motor Co. Ltd. and/or its North American Subsidiaries. MarkMonitor solutions are protected by US patent rights, including US 7,346,605. Other patents pending.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI