Cerca nel blog

sabato 8 luglio 2017

La storia d'Italia in cento anni di maglie rosa. Martedì 11 luglio a La Tela la presentazione del libro "La corsa del secolo"

All'osteria sociale di Rescaldina (MI) si ripercorre il Novecento con gli autori Paolo Colombo e Gioachino Lanotte. Inizio alle 21, ingresso libero

Cento anni di storia italiana visti attraverso la maglia rosa.

L'osteria sociale La Tela di Rescaldina (MI) ospita martedì 11 luglio la presentazione del libro "La corsa del secolo" di Paolo Colombo e Gioachino Lanotte

Un testo che, partendo dal quel 13 maggio del 1909 quando davanti all'albero Loreto di Milano 127 ciclisti partirono per il primo Giro d'Italia organizzato dalla Gazzetta dello Sport, arriva fin quasi ai giorni nostri mettendo in parallelo la storia della corsa rosa con la storia del nostro Paese.

Partendo dalle fonti più disparate - canzoni, testi letterari, articoli di giornale, ricordi e  testimonianze -, Paolo Colombo, professore ordinario di Storia delle istituzioni politiche alla Facoltà di Scienze Politiche e Sociale dell'Università Cattolica di Milano e Gioachino Lanotte, docente di Storia Contemporanea presso la Facoltà di Scienze Politiche e Sociale dell'Università Cattolica di Milano raccontano l'Italia dell'ultimo secolo passando dal Giro d'Italia. Così è facile imbattersi nei protagonisti dell'epopea del Giro e della Storia italiana, spaziando da Alfredo Binda e Girardengo fino a Giolitti e Mussolini.

E ancora, dai mitici Coppi e Bartali a Eddy Merckx e Gimondi, quindi da De Gasperi e Togliatti a Moro e Berlinguer, fino a Moser, Saronni, Craxi, Berlusconi e Pantani. Con l'intento di rendere omaggio a una corsa che ha compiuto un secolo, gli autori offrono una panoramica originale ed efficace del Novecento, un secolo che è andato davvero di corsa.

Del resto il Giro d'Italia ha segnato il nostro Paese e chi ha raccontato nel suo evolversi la corsa in rosa ha di certo raccontato anche un pezzetto della storia nazionale.

L'incontro è in programma martedì 11 luglio con inizio alle 21. Alla serata saranno presenti gli autori. L'ingresso è libero.

La Tela è un bene sequestrato alla criminalità organizzata, affidato al Comune di Rescaldina e gestito dalla Cooperativa ARCADIA insieme con altre associazioni del territorio. È diventato ristorante e centro di aggregazione e di promozione sociale e culturale.

Info: Osteria sociale del buon essere "La Tela" Strada Saronnese, 31 Rescaldina (MI)
cell. 328 6845452


--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email