Corriere del Web

Cerca nel blog

giovedì 28 giugno 2018

RS Components inserisce a catalogo un modulo di imaging a colori da 5 megapixel per schede di sviluppo FPGA

RS Components inserisce a catalogo un modulo di imaging a colori da 5 megapixel per schede di sviluppo FPGA 
Il modulo Pcam 5C Digilent permette un netta riduzione della latenza grazie alla comunicazione diretta sensore-FPGA

RS Components, distributore multicanale globale di prodotti di elettronica e manutenzione, ha annunciato la disponibilità del modulo di imaging a colori Pcam 5C a marchio Digilent utilizzabile con le schede di sviluppo FPGA. Pcam 5C è una periferica affidabile, dal prezzo contenuto, destinata ai progettisti elettronici che realizzano dispositivi dotati di telecamera integrata.

Pcam 5C è basato sul sensore di immagine OV5640 Omnivision da 5 megapixel comprendente varie funzioni interne di elaborazione che consentono di migliorare la qualità dell'immagine, tra cui bilanciamento automatico del bianco, calibrazione automatica del livello del nero e controlli per regolare la saturazione, la tonalità e la nitidezza.

Pcam 5C è dotato di un obiettivo a fuoco fisso installato su un attacco M12 standard che consente l'intercambiabilità degli obiettivi. È applicato su un circuito stampato di piccole dimensioni (4,0 x 2,5 cm), dotato di un connettore diritto 1x7 100-mil
per l'accesso ai segnali ausiliari. Tra i formati di uscita figurano RAW10, RGB565, CCIR656, YUV422/420 e YCbCr422.

Il trasferimento dei dati tra il sensore di immagine e la scheda di sviluppo host avviene tramite un'interfaccia MIPI CSI-2 a due canali che offre una larghezza di banda sufficiente a supportare i formati di streaming video più diffusi, tra cui 1080p (full HD) a 30 frame al secondo e 720p (standard HD) a 60 frame al secondo. La connessione fisica è realizzata tramite un cavo flessibile piatto (FFC) a 15 pin da 10 cm (fornito) compatibile con il connettore per videocamera Raspberry Pi.

Digilent, azienda specializzata in strumenti di progettazione didattica, ha creato Pcam 5C soprattutto per la sua  scheda di sviluppo ARM/FPGA Zybo Z7, insieme questi prodotti vanno a creare il cosiddetto 'Embedded Vision Bundle'. Zybo Z7 è dotato di un processore ARM Cortex-9 dual-core, integrato con la logica FPGA Xilinx Zynq-7000 su un unico SoC. Il connettore Pcam onboard dello Z7 consente la comunicazione diretta tra il sensore di immagine e l'FPGA, garantendo una latenza nettamente inferiore rispetto a interfacce alternative quali HDMI o USB.<z

Dato che è costoso ottenere la licenza di un controller MIPI CSI-2 per l'FPGA, ed è complesso e dispendioso in termini di tempo svilupparlo, Digilent fornisce un proprio set di core IP Vivado per il Pcam 5C su FPGA Xilinx e schede host Zynq. Non essendo richiesto l'hardware di decodifica CSI-2 dedicato, l'utente può vedere in che modo avviene la decodifica con l'FPGA.

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *