Corriere del Web

Cerca nel blog

lunedì 25 giugno 2018

Climatizzazione sostenibile in Uruguay terra della sostenibilità

Unità Climaveneta per il nuovo centro commerciale in Uruguay, dove il 97% dell’energia è rinnovabile


La rivoluzione green in Uruguay
L’Uruguay è un paese di quasi 3 milioni e mezzo di abitanti che non ha riserve petrolifere e che fino a poco più di 10 anni fa importava petrolio dai paesi vicini. Grazie alla politica energetica green avviata nel 2000, il Paese è arrivato oggi a produrre il 97% dell’energia elettrica totale da fonti rinnovabili: solare, idroelettrica, eolica e da biomassa. Una vera rivoluzione figlia di un piano energetico ben strutturato, di un quadro legislativo favorevole e di una collaborazione spinta tra i settori pubblico e privato, che ha portato tanta elettricità green, a costi più contenuti rispetto al passato. Tuttavia, in un paese in cui fa molto caldo d’estate e molto freddo d’inverno, quella energetica rimane una voce di spesa importante, addirittura cruciale nel caso dei moderni centri commerciali, considerati altamente energivori.
 
Las Piedras Shopping
La città di Las Piedras, nel dipartimento di Canelones, è un centro urbano in rapida crescita negli ultimi anni, in seguito al forte sviluppo metropolitano della capitale Montevideo. In quest’area, prettamente rurale e caratterizzata da piccoli esercizi commerciali, mancava un centro di aggregazione in grado di offrire non solo negozi ma anche aree di ristorazione e servizi ricreativi per la cittadinanza. Per servire quindi questo crescente bacino di utenti, è nato il centro commerciale Las Piedras Shopping: 38.000 m2 totali con 100 negozi, 5 sale cinema, 1 ipermercato, una grande food court con 12 punti di ristoro e una capienza di 600 persone. L’edificio si sviluppa su tre livelli, il primo interrato e dedicato ai parcheggi, gli altri due alle attività commerciali e ricreative.  Il centro si affaccia con grandi vetrate sul Parco Artigas, inserendosi in maniera armoniosa nell’ambiente circostante.

La sostenibilità
Visto il contesto verde in cui sorge la struttura la sostenibilità e il rispetto ambientale sono stati i perni della progettazione dell’intero edificio.  Grande importanza è stata data all’illuminazione, con largo utilizzo di vetrate e quindi apporto di luce naturale, affiancata da quella artificiale al LED. E’stato inoltre previsto un uso razionale dell’acqua grazie anche ad un doppio sistema di fornitura che distingue l’acqua potabile da quella per usi di servizio. Infine anche l’impianto di climatizzazione e ventilazione del centro è stato progettato e realizzato con un forte focus sul risparmio energetico.

L’impianto di climatizzazione
La climatizzazione del centro si basa su un sistema centralizzato con refrigeratori di liquido  condensati ad acqua che forniscono i diversi locali commerciali, e centrali trattamento aria che servono tutte le aree comuni.
Per contenere quindi i consumi energetici, garantendo al contempo massima affidabilità e comfort interno per i fruitori del centro, sono state selezionate unità ad elevata efficienza a marchio Climaveneta. Nel dettaglio sono stati installati 3 refrigeratori di liquido condensati ad acqua FOCS2-W/CA, in versione ad alta efficienza, con una potenza frigorifera totale di 3.417 kW, collegati a torri di raffreddamento. L’ing Louis Lagormarsino, che ha progettato gli impianti meccanici afferma:Abbiamo deciso di installare chiller condensati ad acqua nel centro commerciale perché in questo progetto il costo operativo era molto importante e mantenere chiller con torri di raffreddamento impattava positivamente sui costi legati al consumo elettrico.
Per ottimizzare le performance energetiche dell’edificio, è stato inoltre predisposto un sistema di free-cooling in grado di sfruttare le temperature favorevoli dell’aria esterna a supporto dell’impianto di climatizzazione. Il trattamento dell’aria è affidato a 10 centrali trattamento aria WIZARD-TA-7500 CA, con una portata d’aria totale di 244.035 m3/h.

Installazione e post-vendita
Le UTA sono state fornite con la soluzione Plug&Play, che ha permesso non solo di installare ed avviare le unità in modo facile e veloce, ma anche di collegarle a un sistema centralizzato per monitorarne costantemente il funzionamento e i consumi.  Martin Foderè, Centre Manager di Las Piedras Shopping afferma: “Siamo molto soddisfatti della performance dell’impianto di climatizzazione. L’assistenza post-vendita che ci è stata fornita è risultata fondamentale per raggiungere gli ottimi livelli di efficienza energetica, che stiamo vedendo mese dopo mese nelle bollette elettriche.

Segui Climaveneta:
www.melcohit.com
youtube.com/c/MitsubishiElectricHydronicsITCoolingSystems
@ClimavenetaHVAC, linkedin.com/company/climaveneta, facebook.com/climavenetaHVAC/

Media Relations:
Sara Di Clemente
sara.diclemente@melcohit.com

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *