Cerca nel blog

venerdì 26 ottobre 2018

Commvault e NetApp estendono la partnership per incrementare l’offerta di soluzioni di backup e recovery

Commvault e NetApp estendono la partnership per incrementare l'offerta di soluzioni di backup e recovery

 

La soluzione software di Commvault dedicata al mondo enterprise e mid-market è disponibile direttamente tramite NetApp e i suoi partner di canale, e integrata nelle piattaforme storage di NetApp


Milano, 26 ottobre 2018 - Commvault (NASDAQ: CVLT), azienda leader nella protezione dei dati e nella gestione delle informazioni in ogni ambiente ibrido, annuncia la disponibilità del software Commvault Complete Backup & Recovery tramite NetApp e i suoi partner di canale.  

Principale soluzione software per il backup all'interno del portfolio NetApp, Commvault Complete Backup & Recovery offre maggiori funzionalità per ogni tipologia di ambiente, on-premise, ibrido o cloud.

 

Si estende così la collaborazione tecnologica tra le due aziende, per permettere ai clienti NetApp di semplificare le operazioni di backup e recovery end-to-end. Diventando un rivenditore completo, sia NetApp che i suoi partner di canale possono proporre una soluzione NetApp che includa il software Complete Backup & Recovery di Commvault. In questo modo, NetApp affianca la soluzione di backup e recovery alla propria innovativa offerta Data Fabric, consentendo ai clienti di facilitare la gestione degli snapshot e di backup e ripristino e di estendere la protezione dei dati al cloud.

 

"Commvault Complete Backup & Recovery si allinea al nostro approccio Data Fabric per fornire alle aziende accesso e controllo ai dati senza precedenti, per supportarle nel raggiungere i propri obiettivi di business e proteggere informazioni e asset fondamentali," spiega Joel Reich, Executive Vice President e General Manager, Storage Systems and Software business unit, NetApp. "La collaborazione con Commvault permette a NetApp di offrire la più moderna gamma di prodotti e servizi a clienti e partner di canale."

Grazie al suo software, Commvault offre la soluzione per backup e recovery più completa del mercato, a supporto delle aziende progressive. Il nuovo portfolio, ricco di innovazioni che includono comportamenti di intelligenza artificiale, con capacità di apprendimento e adattamento che rendono le operazioni IT più semplici e trasparenti, risponde alle esigenze di business in rapida evoluzione delle aziende digitali.

Oggi le soluzioni Commvault sono più semplici da acquistare, installare e gestire e aiutano i clienti a rendere le operazioni più efficienti e a ottenere maggiore valore dai dati.

"Insieme a NetApp, aiutiamo i clienti a ridurre la complessità e i costi IT e della gestione dei dati, eliminando la necessità di installare molteplici soluzioni software e hardware o strumenti single-purpose," sottolinea Owen Taraniuk, Head of Worldwide Partnerships and Market Development di Commvault. "La combinazione delle nostre soluzioni rende le infrastrutture più efficienti e aiuta i clienti a gestire la crescita dello storage. Commvault consente il ripristino e la gestione dei dati offsite, rendendo la protezione una funzione di business. L'ampliamento della partnership testimonia il successo della strategia di Commvault nel ruolo di partner.

###

Commvault

Commvault è leader riconosciuto in tema di data backup and recovery.

La piattaforma convergente Commvault per il data management ridefinisce il significato di backup per l'azienda che guarda avanti, tramite soluzioni in grado di proteggere, gestire e utilizzare l'asset più importante – i dati.

Il software, le soluzioni e i servizi Commvault sono disponibili direttamente direttamene dall'azienda e tramite un ecosistema globale di partner consolidati.

Commvault impiega oltre 2.700 professionisti specializzati in grado di coprire il mercato globale, è quotata in borsa presso il NASDAQ (CVLT) e ha la sua sede centrale a Tinton Falls, negli Stati Uniti. 

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *