Cerca nel blog

martedì 30 ottobre 2018

GLI YOUTUBER ITALIANI PIÙ ENGAGING

                                                                                        
 
 
 

GLI YOUTUBER ITALIANI PIÙ ENGAGING

 

 

Nell'analisi svolta da Blogmeter svetta la coppia Sofia Scalia/Luigi Calagna, ovvero i Me contro Te, seguita dal gamer WhenGamersFail Lyon, nickname di Ettore Canu e da un altra coppia di gamer, Stefano e Veronica, in arte Two Players One Console


 

Blogmeter, tramite la nuova

Social Suite, ha stilato una TOP 10 degli Youtuber Italiani più "engaging", (con canali in lingua italiana), ordinandoli per Total Engagement (ovvero la somma totale di visualizzazioni, commenti, like e dislike ottenuti nel periodo di analisi) e  prendendo come riferimento temporale il periodo dal 20 luglio al 20 ottobre 2018. L'attenzione di Blogmeter verso gli youtuber nasce da una consapevolezza:  quello che sembrava un fenomeno passeggero, si è via via trasformato in una realtà consolidata, lo prova il fatto che le aziende sgomitano per aggiudicarsi come "testimonial" questi giovanissimi che passano la loro giornata dietro una telecamera o di fronte ad una console.


I primi tre posti del rating


Nella prima posizione del rating stilato da Blogmeter  troviamo Sofia Scalia e Luigi Calagna, ovvero i Me contro Te, la coppia di giovanissimi youtuber che hanno conquistato bambini e genitori con i loro video esilaranti.  I due si aggiudicano lo scranno più importante grazie ai 2,9 milioni di iscritti sul loro canale YouTube, pari a un total engagement di 79,5 milioni.  Al secondo posto si attesta il gamer WhenGamersFail Lyon (nickname di Ettore Canu) con un total engagement pari a 78,7 milioni e 1,8 milioni di iscritti al canale YouTube. Il video più engaging nel periodo di riferimento è quello in cui Lyon sfida la fidanzata Anna (aka L'angolino di Spina) nella costruzione di una casa nel videogioco Minecraft e ottiene oltre 813 mila interazioni totali. Al terzo posto un'altra coppia: si tratta di Two Players One Console, Stefano e Veronica, entrambi gamers e famosi anche per il canale YouTube, Stef&Phere. Il total engagement del canale Two Players One Console, nel periodo di riferimento, è pari a 72,8 milioni mentre gli iscritti sono oltre 1,2 milioni.


Gli altri youtuber in classifica


Al quarto posto, con un engagement totale pari a 72,5 milioni, si posiziona SPJockey, gamer specializzato in Minecraft; mentre al quinto posto troviamo Mirko Alessandrini, alias CiccioGamer89, che sorprende non tanto per il total engagement, pari a 72 milioni, quanto per il numero di video pubblicati: ben 269 in tre mesi.  Sesto posto per Stefano Lepri, meglio noto come St3pNy, che può vantare oltre 3,4 milioni di iscritti sul suo canale YouTube e nel periodo di riferimento ha guadagnato un engagement di oltre 46 milioni. Subito dopo, al settimo posto, si posiziona il gamer "senza volto" PORKMODZ, famoso per i suoi video dedicati al videogame Grand Theft Auto V, che ottiene 43,2 milioni di interazioni totali, 26 delle quali con un singolo video. Ottavo posto per lo Youtuber italiano con più iscritti: parliamo di Lorenzo Ostuni, meglio conosciuto come Favij, che guadagna un total engagement pari a 41,7 milioni e vanta oltre 4,9 milioni di fan su YouTube. Il nono posto va invece a Gianluca Rigodanza, alias iPalBoy TV, che con i suoi prank videos raggiunge la cifra di 29,6 milioni di interazioni totali.  Infine, al decimo posto si classifica Federico Betti, conosciuto come MikeShowSha, che ottiene un total engagement pari 29,5 milioni grazie ai 106 video pubblicati sul suo canale YouTube nel periodo di riferimento.

METODOLOGIA:

La Top10 Youtuber Italiani è stata realizzata a partire da un panel di profili di youtuber italiani, che comunicano sulla propria pagina YouTube in italiano. La classifica è ordinata in ordine decrescente per Total Engagement (= somma visualizzazioni, commenti, like e dislike) calcolato nel periodo 20 luglio - 20 ottobre 2018, sul solo canale YouTube. L'analisi è stata effettuata tramite la piattaforma integrata di Social Intelligence, Blogmeter Suite.

 

 

                                                                                                                                   

 

Blogmeter, fondata nel 2007, è azienda leader nella social intelligence, specializzata nel fornire soluzioni di social media monitoring e analytics ad agenzie e aziende. Blogmeter offre una Suite integrata di strumenti per scoprire cosa viene detto online su brand, prodotti, servizi e personaggi pubblici; per misurare le performance dei profili aziendali su Facebook, Instagram, Twitter e YouTube e per identificare gli influencer su settori specifici.

Nel 2017 Blogmeter ha supportato più di 160 aziende e agenzie realizzando oltre 180 progetti di ricerca.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *