Cerca nel blog

mercoledì 5 luglio 2017

SNCF, ecco i primi frutti del piano investimenti da 12,4 miliardi. Debuttano i TGV Atlantici: attesi 4 milioni di viaggiatori in più entro il 2019

L'obiettivo è avvicinare le regioni della costa atlantica con 2 nuove linee

La Francia è sempre più nel segno dell'alta velocità. L'azienda SNCF - Società nazionale delle ferrovie francesi – punta fortemente ad avvicinare le regioni della Costa Atlantica. 

E lo fa con un forte progetto che prevede investimenti pari a 12,4 miliardi di euro, così suddivisi:
·        2,8 mld € per la nuova linea ad alta velocità Le Mans-Rennes (stazione appaltante: Eiffage Rail Express), finanziati dallo Stato (AFITF), dagli enti locali della regione, da SNCF Réseau e dall'Europa.
·        0,6 mld € per le opere complementari (opere presso le stazioni, segnalamento, binari, risoluzione del congestionamento ferroviario di Bordeaux, ecc.) finanziate da SNCF Réseau.
·        7,8 mld € per la nuova linea ad alta velocità Bordeaux-Tours (stazione appaltante: Lisea), finanziati da LISEA, dallo Stato, dagli enti locali della regione, dall'Europa e da SNCF Réseau.
·        1,2 mld € per le opere complementari (opere presso le stazioni, segnalamento, binari, risoluzione del congestionamento ferroviario di Bordeaux, ecc.) finanziati da SNCF Réseau.

A partire dallo scorso 2 luglio, SNCF per raggiungere il suo obiettivo ha inaugurato contemporaneamente due nuovi collegamenti TGV: L'Océane e Bretagne Pays-de-la-Loire, dalle cui introduzioni ci si attende 4 milioni di viaggiatori in più all'anno entro il 2019.


Per l'occasione, le animazioni organizzate a bordo di circa 50 treni TGV hanno avuto il compito di intrattenere più di 20.000 clienti, che hanno partecipato a una "prima" assoluta in Europa.

SNCF infatti ha lanciato due nuove linee ad alta velocità che permetteranno di raggiungere Bordeaux e Rennes da Parigi, rispettivamente in 2 ore e 4 minuti e 1 ora e 25 minuti

Con l'entrata in servizio di TGV L'Océane e TGV Bretagne-Pays-de-la-Loire, i viaggiatori italiani potranno acquistare come sempre i propri biglietti con un semplice clic, sul sito Voyages-sncf.com.


Parigi-Rennes in 1 ora e 25 minuti

Con il prolungamento della linea ad alta velocità tra Le Mans e Rennes (182 km), l'accesso più rapido e più facile alla Bretagna e ai Paesi della Loira è ormai una realtà. 

Tra Parigi e Rennes, ogni anno sono attesi 1,6 milioni di viaggiatori in più a bordo del TGV Bretagne-Pays-de-la-Loire.

Per trasformare il tempo trascorso a bordo in una vera occasione di relax o di lavoro, sarà disponibile il wi-fi - attraverso il portale TGV Connect- su alcuni treni diretti in Bretagna, a fine 2017. 

A partire dal 2 luglio 2017, SNCF propone 30.000 posti al giorno tra Parigi e Rennes in TGV 1a o 2a classe, PREM'S o OUIgo.

Per quanto riguarda i tempi di percorrenza e le tariffe, il prezzo di riferimento è di 35€*, ma sono disponibili biglietti a partire da 20€.  

*Prezzo totale a persona, a partire da. L'offerta valida per il viaggio di sola andata in seconda classe in TGV (escluso OUIGO) su una selezione di destinazioni in Bretagna, Paesi della Loira, Nuova Aquitania e Occitania, in determinati giorni e per alcuni treni senza cambio. I posti disponibili a questa tariffa sono limitati. 

*Biglietti non trasferibili e non rimborsabili. Offerta non cumulabile con altri codici preferenziali o altre tariffe ridotte SNFC (escluse carte di sconto SNCF e Offerta Tribu). Vendita biglietti e informazioni presso le stazioni, i punti vendita SNCF, per telefono al numero 3635, presso le agenzie di viaggio convenzionate SNCF e sul sito Voyages-sncf.com. Pagamento elettronico obbligatorio per acquisti tramite telefono e Internet.

PARIGI – RENNES 1 ora 25 minuti
PARIGI – BREST 3 ore 25 minuti
10 CORSE/GIORNO

PARIGI – QUIMPER – 3 ore 31 minuti
PARIGI – SAINT-MALO 2 ore 14 minuti
PARIGI – SAINT-BRIEUC 2 ore 13 minuti
PARIGI – LORIENT – 2 ore 56 minuti


PARIGI-BORDEAUX in 2 ore e 04 minuti

Grazie al prolungamento della linea ad alta velocità tra Tours e Bordeaux (302 km), da oggi è possibile arrivare più rapidamente sulla costa atlantica: si prevedono 2,4 milioni di viaggiatori in più all'anno tra Parigi e Bordeaux.

Con 556 posti a sedere, i nuovi treni migliorano il confort e offrono nuovi servizi: Internet a bordo, informazioni dinamiche in tempo reale, sedili orientabili nella direzione di marcia in prima classe. Tutto questo a 320 km all'ora!

Entro il 2021, entreranno progressivamente in servizio 55 treni che sono il simbolo della nuova esperienza di viaggio chiamata inOUI, grazie a tre caratteristiche principali:
·        Il digitale con Internet a bordo per essere connessi per tutto il viaggio.
·        Il servizio a bordo grazie al controllo dei biglietti al binario che permette al capotreno di dedicare più tempo ai clienti attraverso un rapporto personalizzato.
·        Il materiale rotabile con una livrea bianca, moderna ed elegante, e un comfort migliorato all'interno delle nuove vetture.

A partire dal 2 luglio, ogni giorno saranno disponibili 35.000 posti a sedere di prima e seconda classe sui treni TGV, PREM's e OUIgo che collegano Parigi a Bordeaux: il quintuplo dei posti offerti dal vettore aereo. 

Contemporaneamente all'entrata in servizio de L'Océane, sarà possibile raggiungere Bordeaux anche con OUIgo, sempre dallo scorso 2 luglio. 

Due collegamenti andata e ritorno al giorno (con partenza da Massy o Roissy) consentiranno di raggiungere la stazione di Bordeaux a un prezzo conveniente tutto l'anno.


Per quanto riguarda i tempi di percorrenza e le tariffe, il prezzo di riferimento* è di 40€, ma sono disponibili biglietti a partire da 40€.

*Prezzo totale a persona, a partire da. Offerta valida per il viaggio di sola andata in seconda classe in TGV (escluso OUIGO) su una selezione di destinazioni in Bretagna, Paesi della Loira, Nuova Aquitania e Occitania, in determinati giorni e per alcuni treni senza cambio. I posti disponibili a questa tariffa sono limitati.

*Biglietti non trasferibili e non rimborsabili. Offerta non cumulabile con altri codici preferenziali o altre tariffe ridotte SNFC (escluse carte di sconto SNCF e Offerta Tribu). Vendita biglietti e informazioni presso le stazioni, i punti vendita SNCF, per telefono al numero 3635, presso le agenzie di viaggio convenzionate SNCF e sul sito Voyages-sncf.com. Pagamento elettronico obbligatorio per acquisti tramite telefono e Internet.


PARIGI – BORDEAUX 2 ore 04 minuti
PARIGI – TOLOSA 4 ore 08 minuti
PARIGI – POITIERS 1 ora 18 minuti
16 CORSE/GIORNO

PARIGI – PAU – 4 ore 09 minuti
PARIGI – ANGOULÊME 1 ora 43 minuti
PARIGI – LA ROCHELLE 2 ore 26 minuti
PARIGI – DAX – 3 ore 20 minuti
PARIGI – BAYONNE 3 ore 53 minuti



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email