Cerca nel blog

mercoledì 5 luglio 2017

Enpa e Firmiamo insieme contro l'abbandono degli animali!

Più di 11.000 firme per sostenere Enpa nella campagna contro l'abbandono degli animali.

 

"E' l'inizio della vostra vacanza o solo della tua?" Con questo slogan Enpa anche quest'anno affronta il tema degli abbandoni degli animali. Purtroppo non sono più solo i cani le vittime, ma anche gatti, tartarughe, iguane, furetti e persino pitoni, abbandonati con la falsa convinzione che questi animali siano in grado di sopravvivere da soli in natura. «In realtà – spiega Marco Bravi responsabile Comunicazione e Sviluppo Iniziative nonché presidente del Consiglio Nazionale di Enpa – si tratta di un autoconvincimento del tutto ingiustificato che serve ad alleggerire le coscienze dal senso di colpa. Qualsiasi animale cresciuto in cattività, tanto più se in un ambiente diverso dal suo, se viene abbandonato è destinato alla morte. Il suo proprietario, invece, a una condanna penale. E' bene ricordarlo: l'abbandono di animali non è solo un atto eticamente inaccettabile, ma è anche un reato».

Come rammenta lo slogan di Enpa, le vacanze devono essere una gioia condivisa, fra noi e i nostri amici a quattro zampe!

La petizione lanciata su Firmiamo vuole raggiungere più persone possibili proprio per lanciare questo messaggio: non è vacanza solo per te, ma anche per i tuoi amici animali!

 

 

LA PETIZIONE – "E' l'inizio della vostra vacanza o solo della tua? Anche quest'anno Enpa lancia una campagna contro l'abbandono degli animali, per sensibilizzare nei confronti di un fenomeno che, seppur in calo rispetto agli anni passati, resta ancora molto diffuso. «Fornire rilevazioni statistiche attendibili sul numero di randagi e abbandoni presenti sul nostro territorio è estremamente difficile, tuttavia ci sono alcuni indicatori grazie ai quali possiamo disporre di alcuni dati di massima. Purtroppo ciò non significa che l'emergenza sia stata risolta ».

L'abbandono degli animali è una vergogna che deve essere fermata, facciamoci sentire affinché tutto ciò non accada mai più".

Per aderire gratuitamente alla raccolta firme, basta andare al link http://bit.ly/2tHnO29 e cliccare su "Firma".



 
 


--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email