Cerca nel blog

mercoledì 22 marzo 2017

mytaxi Italia al tavolo tecnico col Vice Ministro Nencini


Roma, 22 marzo 2017. Barbara Covili, General Manager mytaxi Italia, è stata ascoltata ieri pomeriggio al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dal Vice Ministro Riccardo Nencini, sul tema del riordino del settore del trasporto pubblico non di linea.

mytaxi opera legalmente in Italia dal 2015, nelle città di Milano e di Roma. E dimostra, con il suo modello, che si può innovare anche nel pieno rispetto delle regole e si può crescere e investire in un settore, pagando le tasse e assumendo personale in Italia. 

Oggi, la presenza fisica sul territorio e il rispetto delle leggi in tema di fiscalità sono, infatti, imprescindibili per lo sviluppo di professionalità adeguate alle aspettative del cliente, e sono fondamentali per la crescita di una mobilità che possa aiutarci nella vita di tutti i giorni.

"Per questo l'audizione di ieri, per cui ringraziamo il Vice Ministro Nencini," afferma Barbara Covili, General Manager di mytaxi Italia, "rappresenta un momento importante nello sviluppo delle potenzialità della categoria taxi". "Le regole", continua Barbara Covili, "dovrebbero, infatti, essere rispettate da tutti gli operatori e la riforma fatta in armonia con il settore. La tecnologia può e deve esprimere il suo potenziale positivo, portando con sé innovazione e legalità, allo stesso tempo".


About mytaxi

mytaxi è un prodotto di Intelligent apps GmbH ed è stata fondata nel giugno 2009 ad Amburgo. L'app tedesca mytaxi è la prima app al mondo dedicata ai taxi che stabilisce un contatto diretto tra il passeggero e il tassista. 

Con oltre 10 milioni di download e 100.000 tassisti registrati, mytaxi è l'app leader in Europa nella gestione di chiamate taxi, disponibile in oltre 50 città di 9, presto 10, Paesi europei. Con oltre 300 dipendenti, mytaxi è attiva in Germania, Austria, Polonia, Spagna, Italia, Portogallo, UK, Irlanda, e Svezia. 

Da settembre 2014, mytaxi è controllata al 100% da Daimler Mobility Services GmbH (parte del Gruppo Daimler). 

A luglio 2016 mytaxi ha annunciato la fusione con Hailo, l'app per taxi leader in Regno Unito e Irlanda, segnando un importante passo in avanti per diventare l'app taxi più grande e di maggior successo d'Europa. A febbraio 2017 mytaxi ha annunciato l'acquisizione di Taxibeat, l'app leader per le chiamate taxi in Grecia. 

Taxibeat sarà integrata nella piattaforma mytaxi nel corso del 2017 e cambierà nome diventando "mytaxi". Andrew Pinnington è l'attuale CEO di mytaxi ed ex CEO di Hailo.



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email