Cerca nel blog

domenica 5 marzo 2017

Roma-Napoli: di calcio e di animali


La partita Roma-Napoli (1-2) si è conclusa con un’ampia vittoria del club partenopeo dopo che negli ultimi 10 minuti sportivamente è successo di tutto e la Roma abbia sfiorato e mancato il pareggio in modo rocambolesco.

Il fatto che la Roma potesse pareggiare negli ultimi minuti, non dice nulla. Sono i paradossi del Calcio.

E' il bello del Calcio. Il Napoli negli ultimi minuti era completamente "in bambola" ma aveva controllato gran parte della partita, meritando senza alcun dubbio la vittoria (con mio grande dispiacere di tifoso avversario).

Tralasciano la mia delusione da romanista per l'ennesima partita importante giocata malissimo, a me dispiacciono due cose.


La prima, sportivamente, è che la partita di ieri abbia di fatto consegnato un altro scudetto alla Juve.

La seconda, che Martens, ottimo giocatore, con quell'esultanza sui generis abbia rischiato di provocare reazioni dei soliti imbecilli in un contesto che invece meriterebbe ogni occasione per ribadire che è assurda e odiosa ogni tensione tra Roma e Napoli.

Per fortuna non è successo nulla, evidentemente gli imbecilli non c'erano allo stadio. 

Ma continuano ad esistere, andare in giro intrisi dalle loro idiozie di odio e violenza.

Martens ha poi affermato che il gesto del cane che piscia non era volgare provocazione ma un manifesto in favore dell'adozione dei nostri amici a quattro zampe e un atto d'amore per la sua cagnolina Juliette appunto adottata. 

Poco conta che le cagnoline, in quanto femminucce, non facciano la pipì alzando la gamba per battezzare il proprio territorio).

Delle due, una. O il calciatore è in malafede e ci prende in giro (dopo che forse si è reso conto della sua discutibile esultanza, le possibili reazioni e, soprattutto, l’eventuale squalifica per condotta anti sportiva) oppure, fuori dal campo di calcio, è davvero un fessacchiotto.

Ma io mi chiedo: ami i cani? 

Promuovi l'adozione dei bastardini? 
E che fai?
Invece di inventarti qualsiasi gesto che ci ricordi in modo simpatico i cagnolini (abbaiare, scodinzolare, rincorrere la palla a quattro zampe...) fai una pisciata sulla bandierina

Ma sarai un poco fesso?!?

La prossima volta, allora, per promuovere la buona educazione dei padroni dei cani, che farai? 

La pantomima di una bella cacata sul campo con il proprietario che poi raccoglie le feci?

Davvero trovo il suo gesto stupido, di alcun gusto e discutibile.

Chiedo quindi a voi tifosi napoletani, quanti avevano compreso la nobiltà d'animo di quel gesto?

E per favore non mi citate lo sputo di Strootman, un altro ignobile gesto (non una campagna in favore della tutela dei lama..), tra l'altro punita giustamente dalla giustizia sportiva. E, se volete, anche dalla sfiga dei suoi infortuni.

Mi fate capire come la pensate su questo gesto di Martens? 

Per voi è difendibile?
Un semplice sfotto' folcloristico?

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email