Cerca nel sito

martedì 14 marzo 2017

OSPEDALE DI AGROPOLI SOLO UNO SPECCHIO PER LE ALLODOLE / DI MARCO NICOLETTI

AGROPOLI  - Ci hanno detto di tutto per buttar fumo negl’occhi… riconversione in Polo Oncologico, salvo poi farlo altrove, accorpamento all’ospedale della “Valle del Sele” salvo poi mai realizzarlo. Nel mentre la politica locale nel ruolo di ignava spettatrice badava bene all’esporsi, attenta solamente alla “chirurgica” ripartizione di incarichi, appalti e nomine!

Nel continuo tira e molla, nemmeno lo “sforzo” degli amministratori locali forti di plebisciti elettorali impediranno al governo regionale di compiere la volontà bipartisan di “scippare” ai cittadini un loro diritto fondamentale, quello alla salute.

L’ospedale torna però in auge nella quasi imminente campagna elettorale per il referendum stabilito oggi per il 28 maggio 2017 su Voucer ecc .  Fa comodo avere un ex ospedale che viene  "riconvertito in tribuna elettorale,"  la sua salvezza ridiventa ottimo argomento per la riscossione di consenso elettorale. 

È vergognoso da qualsiasi parte venga l'idea di promettere ancora l'ospedale la sua riapertura i famosi posti letto e tutto il resto sulla pelle dei cittadini,  l'ospedale ,  la cura e la sanità , non sono una promessa elettorale ,  sono un diritto del cittadino che non può essere permutato con un volto squallido e schifoso come in questi anni ci vogliono abituare.  Ogni tanto si legge qualche articoletto su un giornale locale o sul web sul blog delle buone intenzioni , ma che magari nascono semplicemente dalla necessità di riempire uno spazio giornalistico qualche per qualche scopo politico o di favore , ma di realtà non c'è niente ,  l'ospedale di Agropoli non è preso in considerazione ed è attualmente fuori dal bacino di emergenza.  



Marco Nicoletti 

Diritti Riservati 


marconicolettinews@gmail.com    
* ( solo stampa ) 




Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI