Cerca nel sito

venerdì 23 giugno 2017

L’Europa di Twitter a un anno dalla Brexit


Prevalgono sfiducia e paura: la Francia guida la classifica degli euroscettici


Modena, 23 giugno 2017 - Applicando le potenzialità della tecnologia cognitiva Cogito a un campione di tweet relativi all'Unione Europea, Expert System ha svolto un'analisi volta a verificare emozioni e stati d'animo prevalenti nei pensieri espressi on line dai cittadini. L'analisi, svolta a distanza di un anno dal voto referendario che ha sancito l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea (Brexit, 23 giugno 2016), è stata effettuata applicando la tecnologia cognitiva Cogito a un campione di circa 160.000 tweet in lingua inglese, italiana, francese, tedesca e spagnola legati a Europa (oltre 65.000 testi riconducibili a #EU, #Europa...) e Brexit (più di 95.000 tweet su #brexit...) postati online nell'ultimo mese (21 maggio - 21 giugno 2017).

Per quanto riguarda l'identificazione delle emozioni, emerge una diffusa e prevalente sfiducia, con accentuate emozioni negative quali paura, seguita da desiderio, inteso come stato d'animo, propensione a cercare intensamente qualcosa senza una particolare connotazione negativa o positiva. Emerge anche l'esigenza di maggior dinamismo e, in un'atmosfera che pare dominata anche da un senso generale di stanchezza e nervosismo (stress), non mancano forti contrasti: modernità e tradizionalismo, speranza e rimorso, scontrosità e amore. È poi nei tweet in francese dove sono espresse emozioni maggiormente negative (88%), seguiti da quelli in italiano e spagnolo (81%), mentre quelli in tedesco e inglese seguono al 75%.

L'analisi di Expert System ha evidenziato inoltre alcune differenze nei pensieri espressi dai cittadini in Twitter nei confronti dei temi sanciti dalla carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea (dignità, libertà, uguaglianza, solidarietà, cittadinanza, giustizia). Nei tweet italiani in cui si parla dei diritti per i cittadini dell'Unione Europea prevale l'attenzione nei confronti del tema della cittadinanza, che è centrale anche nei tweet in lingua spagnola dove assume una posizione di rilievo anche giustizia, che è il diritto più citato nei tweet in francese. Gli utenti di Twitter di lingua tedesca pongono invece al centro dei diritti la dignità, seguita poi da una discreta attenzione nei confronti della solidarietà. Nei tweet in inglese riconducibili all'Unione Europea, infine, si discute in pratica di tutti i diritti a partire dal tema della libertà.

Ponendo l'attenzione sui leader politici menzionati in Twitter, considerando la globalità dei tweet presi in considerazione per l'analisi (oltre 160.000 testi), si nota la posizione centrale ricoperta dai politici del Regno Unito, prima fra tutti Theresa May, verso la quale sembra manifestarsi un sentiment positivo. Sentiment neutro e scarsa popolarità invece per Paolo Gentiloni (Italia); la popolarità è scarsa anche per Mariano Rajoy (Spagna) verso cui però si manifesta un sentiment molto positivo. Praticamente stesso livello di popolarità e sentiment positivo, infine, per Angela Merkel e Emmanuel Macron.


Expert System, quotata sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana, è leader nel settore del Cognitive Computing e della Text Analytics. Attraverso la tecnologia proprietaria Cogito, basata sull'analisi semantica, Expert System innova il modo con cui le aziende elaborano le informazioni, offrendo il proprio tool di intelligenza artificiale per comprendere il significato di grandi quantità di documenti, e ricavare conoscenza strategica dai big data per accrescere il proprio vantaggio competitivo e migliorare i processi decisionali. Fra i principali clienti del Gruppo, che ha sedi in Italia, Francia, Spagna, Germania, UK, USA e Canada: Shell, Chevron, Gruppo Eni, Telecom Italia, Intesa Sanpaolo, Il Sole 24 ORE, Ely Lilly, BAnQ, Biogen, Bloomberg BNA, Elsevier, Gannett, IMF, RSNA, Sanofi, SOQUIJ, The McGraw-Hill Companies, Thomson Reuters, Wiley, Wolters Kluwer, Networked Insights, Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti e Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti.

--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI