Cerca nel blog

lunedì 19 giugno 2017

Tesoreria aziendale: in Europa appena la metà delle aziende utilizza software di gestione, ma il vero mercato è il Nord America*

Piteco e Ernst & Young ne parlano domani a Milano
 
Milano, 19 giugno 2017 - C’è un settore, nell’ambito ICT, in cui il mercato europeo batte quello Nord-Americano, mostrandosi nettamente più maturo: l’ambito è quello dei software per la tesoreria finanziaria e a rivelarlo è una recente indagine di Bloomberg che rivela che solo il 40% delle aziende americane utilizza sistemi di tesoreria avanzata (a fronte del 63% delle aziende europee e del 60% di quelle asiatiche). 

E se il mercato potenziale appare florido considerando le aziende con fatturato tra i 300 milioni e il miliardo di dollari (il 56% non utilizza ancora un sistema di TSM), le prospettive sono ancora più interessanti se si guarda a quell’82% di aziende con un fatturato fino a 250 milioni di dollari che ancora non si sono dotate di strumenti di supporto alla pianificazione finanziaria.
 
Di questo enorme mercato potenziale e dei processi alla base di una corretta costruzione dei piani finanziari in azienda, parlerà Piteco domani 20 giugno durante l’evento “La Pianificazione Finanziaria e di cassa nell’era digitale” organizzato in partnership con la società di consulenza aziendale Ernst & Young, nella loro sede milanese.
 
Unendo le competence specifiche (progettazione e implementazione di soluzioni gestionali in area Tesoreria per Piteco e consulenza globale per le aziende Ernst & Young) le due aziende puntano a diffondere la cultura della moderna gestione della Tesoreria, che risponda alle reali esigenze di business e sostenga il processo di crescita di tutta l’azienda. Durante l’evento Andrea Guillermaz, Partner Piteco, racconterà il percorso virtuoso che ha portato la tesoreria ad abbandonare il suo storico ruolo consuntivo, volto prevalentemente ad una gestione contabile degli aspetti bancari e finanziari per assumere oggi un valore preventivo in grado di svolgere un ruolo strategico nella gestione della catena del valore finanziario. Percorso virtuoso favorito anche dall’evoluzione dei sistemi informativi di tesoreria che hanno permesso di supportare e ottimizzare il processo di Pianificazione finanziaria.

L’Amministratore Delegato Piteco, Paolo Virenti afferma: “ Anche in Europa il settore ‘software per la Tesoreria’ oggi è ancora agli inizi: solo il 51% delle aziende intervistate utilizza già un software dedicato. C’è un grande potenziale di mercato, in Europa e ancor più in America. Ma quello che proviamo a spiegare ai nostri partner è che valorizzare questa area significa incidere profondamente sull’ottimizzazione dei processi aziendali e non solo di cassa. È in un’ottica di diffusione ed espansione della cultura legata a valore aggiunto apportato dai sistemi IT che eventi come questo organizzato con EY rappresentano per Piteco importanti momenti di incontro”.
 
La soluzioni tecnologiche proposte da Piteco - che deve il suo nome al sistema informativo di tesoreria PI.TE.CO. (PIanificazione TEsoreria COmputerizzata) utilizzato da trent’anni e presente in oltre 40 Paesi nel mondo – permettono una completa integrazione dei sistemi contabili aziendali con le controparti finanziarie, semplificando e ottimizzando la comunicazione tra banca e impresa.
 
L’evento, gratuito e fino ad esaurimento dei posti disponibili, si terrà martedì 20 giugno presso il Palazzo EY dalle ore 14.45.
Per informazioni e iscrizioni: marketing@pitecolab.it
 
 
Sul mercato da oltre 30 anni, Piteco è la Software House leader in Italia nelle soluzioni proprietarie per la gestione della Tesoreria Aziendale e Pianificazione Finanziaria in tutti i settori di business. Nata nel 1980, deve il suo nome al Sistema Informativo di Tesoreria PI.TE.CO. – acronimo di PIanificazione TEsoreria COmputerizzata – tra i primi prodotti di Tesoreria realizzati in Italia. Il software Piteco è operativo e utilizzato in oltre 40 Paesi nel mondo: con 85 professionisti altamente qualificati e 3 sedi operative (Milano, Roma, Padova), Piteco garantisce performance elevate ed eccellenti livelli di servizio a circa 650 gruppi nazionali e internazionali diversificati in tutti i settori Industriali. Milano, sede principale, coordina tutte le competenze presenti in azienda e fornisce servizi ad elevato valore aggiunto in tutto il mondo. Piteco è quotata dal luglio 2015 sul mercato AIM Italia organizzato e gestito da Borsa Italiana.


 *(fonte: Bloomberg Survay)

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email