Cerca nel sito

giovedì 22 giugno 2017

Milano Moda Uomo su Instagram: grande successo per Armani con Shawn Mendes

Nell'analisi svolta da Bogmeter, realizzata attraverso l'Instagram Fashion Index, Armani ha raggiunto 1,9 milioni di interazioni, seguito da Versace con 1,2 milioni e da Philipp Plein con 529.000. Tra i social influencer spicca innanzitutto il modello Marc Fornè, seguito dall'attore Saul Nanni e dalla blogger Caroline Daur

Si è conclusa questa edizione della Milano Moda Uomo S/S 2018, che ha visto trionfare in passerella lo street style. Blogmeter attraverso il suo Instagram Fashion Index ha monitorato le social performance dei 32 fashion brand che hanno sfilato secondo il calendario ufficiale di Camera Nazionale della Moda Italiana.

Secondo quanto è emerso dall'indagine, il brand più coinvolgente in assoluto di questa edizione della Fashion Week è stato Armani che ha totalizzato nei quattro giorni dell'evento 1,9 milioni di interazioni con un picco di 851.000 interazioni sabato 17 giugno, giorno della sfilata. Il fattore di maggior successo della maison è stato il coinvolgimento del cantante canadese Shawn Mendes: infatti i primi dieci post più coinvolgenti sono stati dedicati a lui accompagnati dall'hashtag #EmporioArmani.


In seconda posizione, troviamo Versace con 1,2 milioni di interazioni e quasi 28.000 nuovi follower, durante i giorni della Fashion Week. L'hashtag utilizzato dalla casa di moda che ha ottenuto più interazioni è #MFW mentre tra i contenuti che più hanno coinvolto gli utenti spicca un post con protagonisti Donatella Versace e Bruno Mars.

Completa il podio dell'engagement Philipp Plein, brand più attivo del panel, che nel periodo di analisi ha pubblicato ben 125 post riuscendo a totalizzare 529.000 interazioni totali; tra gli hashtag più performanti emergono hashtag brandizzati come #pleinfastandglorious e #pleinsport. 

Tra i brand che hanno accresciuto maggiormente la propria community, dopo Armani, troviamo Prada che con 30.000 new followers e 502.000 interazioni su Instagram, si è distinto con la sua iconica etichetta azzurra #PradaEtiquette. In classifica, si posizionano anche Fendi, Marcelo Burlon, Marni, DSquared2, Salvatore Ferragamo e Moncler.


I social influencer

Dando infine un'occhiata ai social influencer che hanno menzionato la #mfw nei loro canali social, è interessante notare come non compaia in Top 5 Shawn Mendes, che nei suoi post non ha utilizzato l'hashtag ufficiale della manifestazione milanese. Mentre troviamo altri nomi come il modello Marc Fornè, volto di Diesel Black Gold, che ha ottenuto 249.000 interazioni per un totale di 15 post. Seguono l'attore Saul Nanni e la blogger Caroline Daur che ottengono rispettivamente 116.000 e 85.000 interazioni. Completano la Top 5 il designer Stefano Gabbana e la stylist Anna Dello Russo.


BLOGMETER
Blogmeter dal 2007 è leader in Italia nella social media intelligence e istituto di ricerca certificato Assirm. Nel corso del 2016 ha supportato 160 clienti e realizzato oltre 180 progetti di ricerca.
Blogmeter è l'unica azienda italiana indipendente capace di fornire marketing e consumer insight attraverso l'osservazione dei social media. Avvalendosi di una tecnologia proprietaria, Blogmeter mette a disposizione dei Brand: un'innovativa piattaforma di data analysis: una suite intuitiva ed esclusiva che consente di monitorare, misurare e analizzare le conversazioni sui social media, le performance dei canali owned e degli Influencer: orogetti di ricerca personalizzati: ricerche di mercato e analisi orientate a conoscere abitudini di consumatori e clienti e tutto quanto possa fare la differenza nelle scelte di marketing di un Brand.


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI