Cerca nel blog

giovedì 19 gennaio 2017

MALTEMPO: UNASCA, CONSIGLI PER GUIDARE IN CONDIZIONI ATMOSFERICHE SFAVOREVOLI

"​In questo periodo evidentemente complicato per il nostro Paese dal punto di vista metereologico, con particolare riferimento a quanto sta accadendo in Centro Italia,​ ​la sicurezza stradale assume un ruolo importantantissimo"​. ​  

Lo dichiara Emilio PATELLA, segretario nazionale Unasca (Unione Nazionale delle Autoscuole e degli Studi di Consulenza automobilistica, che spiega:​ ​"Sicurezza stradale significa anche comprendere sulla base delle caratteristiche delle strade e di come si presentano se siamo in grado di affrontarle. 

Innanzitutto​ ​vale il principio del ​​buon senso. 
Se non è strettamente necessario mettersi​ ​alla guida evitiamo di farlo.  

Laddove fosse invece inevitabile ricordo che la macchina deve avere tutte le dotazioni invernali, gomme termiche o catene su tutto. 
Non è solo un obbligo di legge, ma buon senso e primo fattore di sicurezza. 

Sembra banale, ma la velocità è un fattore determinante perché dobbiamo essere consapevoli di come la macchina risponde rispetto alle condizioni del fondo stradale. 

Il ghiaccio su tutti è un elemento evidentemente di pericolosità altissima, ma anche la pioggia può diventare un evento di estremo pericolo. 

Io consiglio sempre, anche a chi ha svolto corsi di guida sicura, di approcciare la guida in situazione estreme con cautela: la supponenza di saper fare determinate manovre può essere letale e creare situazioni di grande difficoltà. 

Poi ci sono alcuni consigli tecnici: andare adagio, usare poco il freno per evitare di perdere il controllo del mezzo, non far fare al veicolo movimenti bruschi, ma soprattutto essere certi e consapevoli di tutto quello che stiamo facendo. 

Chi magari sta andando a dare una mano a parenti, amici che oggi si trovano bloccati o in situazioni di difficoltà si accertino che non ci siano già sul luogo gli uomini della Protezione​ ​Civile o degli organi di polizia o di soccorsi in generale, e comunque - conclude Emilio Patella -​ ​se si va a soccorrere qualcuno avere sempre il triangolo, la fune di traino e in caso di fermata ricordarsi di azionare le quattro frecce".    


--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email