Cerca nel sito

domenica 29 gennaio 2017

GFT: Marika Lulay è il nuovo CEO

Marika Lulay succede a Ulrich Dietz nella carica di CEO di GFT Technologies SE / Ulrich Dietz nominato Presidente del Consiglio di Amministrazione


Milano, 29 Gennaio 2017Durante l'odierno Consiglio di Amministrazione di GFT Technologies SE (GFT), Ulrich Dietz – in accordo con il Consiglio di Amministrazione e di sua spontanea volontà – si è dimesso dalla carica di Amministratore Delegato e Chief Executive Officer (CEO) di GFT Technologies SE, con effetto a partire dall'Assemblea Generale Annuale di GFT prevista per il 31 maggio 2017. Il nuovo CEO sarà Marika Lulay che è stata nominata all'unanimità dal Consiglio di Amministrazione, sempre con effetto dal 31 maggio 2017. 

In qualità di Amministratore Delegato, attualmente ricopre la carica di Chief Operating Officer (COO) ed è responsabile delle attività operative di business, nonchè delle importanti aree, tecnologia e quality management. Inoltre, il Consiglio di Amministrazione ha eletto Ulrich Dietz Presidente del Consiglio di Amministrazione e il dottor Paul Lerbinger, attuale Presidente, in qualità di Vice Presidente.

Per assicurare un'agevole transizione ai vertici della società, i prossimi quattro mesi saranno utilizzati per il passaggio di consegne delle attività commerciali. A partire dal 31 maggio 2017 Marika Lulay e il dottor Jochen Ruetz, in qualità di Chief Financial Officer (CFO), formeranno congiuntamente il Consiglio degli Amministratori Delegati. Ulrich Dietz è e rimarrà l'azionista di riferimento di GFT Technologies SE.

Focus sulla digitalizzazione dell'economia

"Fin dalla sua fondazione nel 1987, Ulrich Dietz ha, con grande determinazione, fatto evolvere l'azienda quale azionista di riferimento e Amministratore Delegato/CEO. Ha guidato la quotazione in borsa di GFT nel 1999 e sviluppato l'azienda fino a farla diventare un partner tecnologico leader per il settore finanziario. Ulrich Dietz ha gettato le basi per il futuro di GFT - siamo grati per il suo instancabile impegno, per la sua visione illuminata e per il coraggio di esplorare costantemente nuovi contesti", afferma il dottor Paul Lerbinger. In futuro, Ulrich Dietz si concentrerà, in particolare, sui criteri della digitalizzazione dell'economia e della tecnologia in Germania e in Europa. 

Inoltre, continuerà ad ampliare l'ecosistema CODE_n ed a rafforzare l'impegno di GFT nel settore dell'innovazione e della tecnologia. Inoltre, a 59 anni, aspira ad un maggiore e più attivo coinvolgimento, quale investitore privato, in promettenti progetti di venture capital che supportino le aziende tecnologiche innovative.

"Sono sempre stato impegnato a plasmare lo sviluppo strategico di GFT e a trasmettere ai nostri stakeholder l'entusiasmo per la digitalizzazione. Quale futuro Presidente del Consiglio di Amministrazione, sarò in grado di perseguire ancora meglio questo obiettivo e, allo stesso tempo, affrontare nuove sfide. E' fondamentale per noi, in Germania e in Europa, non restare indietro quando si tratta di digitalizzazione", afferma Dietz.

Marika Lulay rappresenta la continuità e l'esperienza
Marika Lulay ha guidato le attività operative di business di GFT dal 2002. A 54 anni, ha maturato oltre 25 anni di esperienza nel settore IT: nel 1996, ha guidato l'ingresso sul mercato tedesco del system integrator americano Cambridge Technology Partners fino a ricoprire il ruolo di Vice President per il nord e centro Europa.

In GFT, Marika Lulay ha sviluppato il focus sul settore finanziario così come l'internazionalizzazione della società. E' la principale responsabile del successo del "Global Delivery Model" di GFT che prevede centri di sviluppo nearshore e offshore. Il suo principale obiettivo è promuovere la digitalizzazione nel settore finanziario e far proseguire la crescita di GFT a livello internazionale. L'obiettivo è di incrementare il volume di affari dell'azienda a 800 milioni di euro entro il 2020. 

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione, Dottor Paul Lerbinger, afferma: "Per quasi 15 anni, Marika Lulay ha guidato lo sviluppo di GFT a fianco di Ulrich Dietz e Jochen Ruetz. Conosce l'azienda come nessun altro e gestisce attualmente oltre 4.500 risorse nel business operativo. Con una costante attenzione al cliente, coniuga la continuità e l'esperienza. E' la candidata ideale per succedere a Ulrich Dietz dopo 30 anni e assumere la direzione della società".

"Quale componente di questo team fortemente motivato, non vedo l'ora di assumere i compiti che ci attendono. Il focus chiave è la digitalizzazione del mondo finanziario. Ciò richiede da un lato, una costante volontà di cambiare e, dall'altro, crea innumerevoli opportunità. Dobbiamo restare sempre aggiornati e, allo stesso tempo, focalizzarsi su un selezionato portafoglio. Le partnership dinamiche stanno diventando la chiave del successo - il futuro è nell'open innovation e nella ottimale combinazione del know-how dei nostri dipendenti in tutto il mondo", afferma Lulay.


Informazioni su GFT
GFT Technologies SE (GFT) è un partner tecnologico globale per la trasformazione digitale nel settore finanziario. Per affrontare le sfide più complesse nei propri settori, le primarie banche e compagnie assicurative a livello internazionale si affidano alla competenza IT e consulenziale di GFT. Ciò comprende, in particolare, soluzioni per l'implementazione di requisiti normativi e la digitalizzazione dei processi di business.
Attraverso la piattaforma globale per l'innovazione CODE_n, GFT riunisce start-up, pionieri della tecnologia e aziende leader per identificare tempestivamente i trend dirompenti nel settore finanziario e costruire nuovi modelli di business.
GFT prevede di raggiungere un fatturato complessivo di circa 420 milioni di euro nell'esercizio finanziario 2016. Fondata nel 1987, la società impiega attualmente oltre 4.800 dipendenti ed opera in dodici paesi. GFT è quotata nel TecDAX al Frankfurt Stock Exchange (ISIN: DE0005800601).



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI