Cerca nel blog

mercoledì 18 gennaio 2017

TERREMOTO, A TREMARE NON È SOLO LA TERRA. L’IMPATTO DELLE NUOVE SCOSSE SULLA TENUTA PSICOLOGICA DEGLI SFOLLATI

Smarrimento e totale precarietà, ecco i due principali stati d'animo registrati questa mattina da INTERSOS e PSY + tra i terremotati del Centro Italia accolti sulle coste adriatiche. 

Il racconto di uno degli psicologi che oggi era in servizio in un hotel di San Benedetto del Tronto.
 
Questa mattina la terra è tornata a tremare nel centro Italia. E i danni più gravi non sono quelli materiali, è la tenuta psicologica degli sfollati ad essere stata maggiormente danneggiata dalle continue scosse.

"Per molti di loro ogni nuovo evento sismico è la riattivazione di un forte trauma", dichiara Giuseppe Tolve, psicologo, impegnato nel progetto di sostegno psicologico in favore dei terremotati avviato da INTERSOS, l'organizzazione umanitaria italiana in prima linea nelle emergenze, all'indomani della prima scossa dello scorso agosto, e portato avanti in questi mesi da Psy + Onlus, associazione di psicologi impegnata per la diffusione di buone pratiche nella psicologia e nella psicoterapia.

Nei terremotati si riscontra sempre più spesso un senso di smarrimento e di totale precarietà. "La loro percezione – spiega Giuseppe Tolve - è quella di non avere più controllo su nulla. Il loro assetto emotivo è alterato, non reagiscono lucidamente, e in più, ogni nuova scossa, mette in discussione tutto il percorso psicologico svolto".

Questa mattina gli psicologi di Psy + Onlus sono arrivati all'Hotel Relax, che accoglie circa 200 persone, tra la prima e la seconda scossa. "Abbiamo trovato le persone nella hall davanti alla TV – racconta Giuseppe Tolve. Il momento della prima scossa è stato vissuto con molto allarme. Gente che correva fuori, c'era un contagio emotivo molto forte. Gli anziani erano tra i più spaventati. I bambini e ragazzi erano a scuola, ma nel giro di un'ora sono tornati in hotel per via delle evacuazioni.

Dopo un primo intervento di supporto psicologico di emergenza avviato subito dopo la prima scossa dell'alba del 24 agosto nelle zone vicine ad Accumoli, gli psicologi di Psy + Onlus hanno proseguito il loro intervento sulla costa adriatica per assistere psicologicamente i terremotati nell'elaborazione del trauma, nell'affrontare la difficile vita da sfollati, nel facilitare il progressivo ritorno alla normalità.  

Sono quasi 300 le persone che hanno trovato un sostegno psicologico.


Inoltre è stata avviata un'attività di empowerment comunitario: con un laboratorio di maglieria, chiamato "Accumoli in gomitolo", le donne stanno tornando a impegnare il loro tempo.

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email