Cerca nel blog

venerdì 13 gennaio 2017

Riedizione di "Ebrea" di Fabio Mauri | GAMeC Bergamo | Giorno della Memoria



27 GENNAIO 2017, ore 18:30
GAMeC per il GIORNO DELLA MEMORIA
Riedizione della storica performance "Ebrea" dell'artista Fabio Mauri

In collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Bergamo

Bergamo, Palazzo della Ragione – Sala delle Capriate
Piazza Vecchia, Città Alta

 

In occasione delle celebrazioni promosse dal Comune di Bergamo per il Giorno della Memoria, e coordinata con la mostra Fabio Mauri - Arte per legittima difesa – a cura di Giacinto Di Pietrantonio – che la GAMeC - Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo ospita fino al 15 gennaio, venerdì 27 gennaio il museo presenterà una riedizione della storica performance Ebrea, che affronta il tema della discriminazione razziale e della memoria dei campi di concentramento.

Presentata per la prima volta nel 1971, in occasione di una mostra personale di Fabio Mauri alla Galleria Barozzi di Venezia, a cura di Furio Colombo e Renato Barilli, Ebrea mostrava già allora la tragicità, la forza, e quella carica esistenziale e politica tipiche della ricerca dell'artista degli anni successivi.

Protagonista della performance – ospitata per questa riedizione nella Sala delle Capriate di Palazzo della Ragione, in Città Alta – è una giovane ragazza, nuda. Immersa in una scena sacrale, la ragazza si taglia i capelli, con cui, su uno specchio, forma il simbolo della Stella di Davide. 

Attorno a lei, una serie di oggetti svela allo spettatore la propria atroce natura attraverso piccole targhe di metallo: sono utensili d'uso quotidiano, complementi d'arredo, saponette, sci, finiture per cavalli realizzati con denti, pelle, capelli e ossa di ebrei.

L'espressività artistica della performance entra così in netto contrasto con l'agghiacciante contesto in cui è ambientata, portando lo spettatore a relazionarsi con la cruda e feroce realtà della Storia.

L'arte di Fabio Mauri torna ad essere protagonista in questa data significativa: già nel 2005, infatti, per il Giorno della Memoria l'artista aveva presentato al Teatro Sociale di Bergamo l'installazione Il Muro Occidentale o del Pianto e Gioiello-Laiback, una delle opere presenti nell'edizione originale di Ebrea; lavori che hanno raccontato il dolore, l'esilio e la discriminazione con l'intensità che da sempre contraddistingue le sue opere.

Si ringrazia lo Studio Fabio Mauri per il supporto alla realizzazione dell'evento.

Durata: 60 minuti
Ingresso gratuito su prenotazione - max. 100 posti, a questo link:
http://www.gamec.it/it/eventi/gamec-il-giorno-della-memoria

Si consiglia la partecipazione a un pubblico adulto e consapevole delle tematiche trattate.





--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email