Cerca nel blog

martedì 10 gennaio 2017

SCONTRINI - RECORD DI EVASIONE DURANTE LE FESTE APPENA TERMINATE / DI MARCO NICOLETTI

Arriva a sfiorare il 70% la quota di acquisti e conti in nero. Scontrino fiscale 'in vacanza' durante le Feste di Natale. A dicembre si registra un incremento in media del 15% dell'evasione quotidiana, quella delle ricevute fiscali mai emesse o irregolari. Arriva a sfiorare il 70% la quota in nero di acquisti nei negozi e dei conti pagati degli italiani, al bar e al ristornate ma anche in case vacanza e bed & breakfast. E' quanto emerge da un'indagine dell'Adnkronos, effettuata con la collaborazione di diverse associazioni di categoria e dei consumatori sul territorio: in un mese di monitoraggio, dal 1 dicembre al 31 dicembre 2016, risultano non in regola con le ricevute fiscali il 67% degli esercizi commerciali. La stessa rilevazione, prima della scorsa estate, aveva fatto registare il 54% di irregolarità. Il dato, quindi, peggiora sensibilmente per le festività natalizie.

A pesare, secondo quanto sostengono le associazioni dei consumatori, è anche la confusione che tradizionalmente accompagna gli acquisti durante il mese di dicembre. In clima di festa, con le code nei negozi, anche i controlli si fanno più difficoltosi e l'aumento dell'afflusso di clienti consente agli esercenti di muoversi con maggiore libertà.
Il fenomeno, diffuso in tutta Italia, assume proporzioni diverse da regione a regione. Si raggiungono punte vicine all'evasione totale in diverse città del Sud: a Napoli lo scontrino non esiste nel 82% dei casi; a Bari si arriva al 68%. Ma anche a Roma si sfiora il 60%, il 59%, di ricevute fiscali irregolari. Va relativamente meglio al Nord: Genova si conferma la città a più alto tasso di lealtà fiscale, con una quota di evasione intorno al 20% (21%); Milano e Torino raggiungono il 37%.

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email