Cerca nel blog

giovedì 19 gennaio 2017

WIKICASA.IT: NEL 2016 SONO STATI 3 MILIONI I VISITATORI

Per Gabetti Property Solutions e RE/MAX Italia è ormai fondamentale che nell'immobiliare si faccia sistema. Vincono cultura della collaborazione e innovazione tecnologica.

Milano, 19 gennaio 2017 - WikiRe (www.wikire.it) è la startup nata come MLS (Multiple Listing Service) che punta a rafforzare la collaborazione tra gli agenti immobiliari e a cui si è aggiunto, fino a diventare elemento strategico centrale del progetto, il portale di inserzioni immobiliari Wikicasa.it riservato esclusivamente ad annunci selezionati e verificati da agenti immobiliari professionisti.

Oggi Wikire conta oltre 600 agenzie immobiliari che utilizzano quotidianamente l'MLS ed è citato come secondo operatore italiano, col 17,70% del mercato, dal Report "Reti e Aggregazioni Immobiliari 2016" pubblicato da Gerardo Paterna (consulente e blogger immobiliare), sotto l'egida dell'Osservatorio Immobiliare Digitale - OID. 

Wikicasa, con più di 5.600 agenzie e oltre 300mila immobili pubblicati, risulta essere il più grande portale immobiliare italiano riservato a professionisti per numero di contenuti (agenzie ed immobili) e per traffico generato (circa 3 milioni di visitatori unici nell'arco del 2016, dati Google Analytics).

Il progetto ha ottenuto l'endorsement istituzionale da parte di FIMAA (Federazione Italiana Mediatori Agenti d'Affari), la principale Associazione di Categoria di agenti immobiliari in Italia, interessata a supportare gli agenti in un processo di crescita professionale che non può più ormai prescindere dal controllo dei dati e dalla padronanza degli strumenti più evoluti per metterli al servizio della clientela finale.

"I numeri della ripresa in termini di compravendita sono incoraggianti e le nostre reti di agenzie nel 2016 presentano un saldo positivo. Tuttavia, è necessario rafforzare le sinergie nella filiera dei servizi immobiliari, investendo sugli agenti immobiliari in termini di cultura della collaborazione e utilizzo di tecnologia 'buona', quella che crea opportunità e relazioni per l'agente immobiliare e non disintermedia. Il Gruppo Gabetti è sensibile alla necessità di mantenere politiche commerciali e di investimento in linea con i ritmi digitali del nostro tempo, continuando a credere e a supportare progetti innovativi" ha affermato Marco Speretta, Direttore Generale di Gabetti Property Solutions, intervenuto come relatore alla terza edizione dei Real Estate Awards, svoltasi nei primi giorni di dicembre.

"Una scelta ortodossa quella di Wikicasa di dedicarsi esclusivamente agli agenti immobiliari, rinunciando alle inserzioni dei privati e dei non agenti. Tuttavia dare valore al lavoro quotidiano degli intermediari abilitati, richiede coerenza, investimenti ed etica anche da parte degli operatori della tecnologia" aggiunge Pietro Pellizzari CEO e Founder di Wikire/Wikicasa che chiosa "Gli agenti immobiliari ci stanno scegliendo non solo come fornitore di servizi, ma soprattutto come partner riconosciuto che genera opportunità relazionali ed economiche, una realtà dedicata ai loro interessi e unica nel panorama immobiliare italiano".

Tra gli azionisti di Wikire/Wikicasa ricordiamo, oltre a Gabetti,  anche RE/MAX Italia, il cui Presidente, Dario Castiglia tiene a sottolineare che: "RE/MAX si fonda sulla cultura della collaborazione; per noi è stato naturale riconoscere nel progetto Wikire un'affinità elettiva, un'opportunità sulla quale investire per rendere ancor più performanti tutti i nostri consulenti. WikiCasa inoltre è un canale differenziale che i professionisti devono sfruttare al massimo per garantire alla loro clientela un servizio differenziale, a valore aggiunto, rispetto ai canali direttamente fruibili dai non agenti ".

Wikire/Wikicasa conferma il suo percorso di sviluppo, rinnovando la disponibilità a collaborare con altri operatori della filiera e riservando, agli agenti immobiliari che lo desiderano, la possibilità di diventare azionisti del progetto. L'adesione al sistema MLS e al portale annunci è freemium, garantendo così ai professionisti abilitati accesso e utilizzo illimitato del sistema di MLS e del portale annunci con possibilità di accrescere la visibilità e i contatti generati in maniera dinamica, passando alla versione premium


--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email