Cerca nel blog

giovedì 12 gennaio 2017

Woodie Milano: le ciabatte elettriche escono finalmente dagli angoli







Milano, Italia - A Gennaio 2017 Woodie Milano, la start-up italiana che coniuga design e tecnologia, ha spedito le Woodie Hub ai tanti sostenitori che hanno finanziato il progetto sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter. 

La Woodie Hub rappresenta l’evoluzione in stile italiano delle comuni “ciabatte elettriche” (o multiprese), oggetti tanto utili quanto esteticamente poveri e le cui forme sono rimaste invariate da ormai mezzo secolo. 

Il team della giovane azienda milanese ha saputo trasformare questi oggetti apparentemente banali (e odiati dai piu') in pezzi di design finalmente belli e funzionali che rivendicano una posizione fuori dagli angoli, dove spesso vengono nascoste.

Il design però non è fine a stesso, ma rafforza la funzionalità attraverso tecnologie di ricarica all’avanguardia, come quella del Wireless Charging che permette a Woodie Hub di ricaricare gli smartphone abilitati senza fili.

Durante l’esposizione all’importante Salone del Mobile di Milano, la start-up ha ottenuto un A-Design Award proprio per l’innovatività delle forme e funzionalità di Woodie Hub che ha saputo impressionare la giuria. 


Dopo una campagna di crowdfunding non andata a buon fine nel 2015, il team non si è perso d’animo e ha portato avanti il progetto credendoci al di là delle tante difficoltà che la produzione di un nuovo prodotto porta con sè. 

Dopo aver ottenuto un investimento da un business angel italiano, Woodie Milano ha potuto ultimare lo sviluppo del prodotto e ripresentarsi su Kickstarter per una rivincita. Che questa volta ha dato al team grandi soddisfazioni. 

A fronte di un obiettivo di raccolta di 15.000€ la start-up ha raccolto più di 23.000€ di pre-ordini da tutto il mondo che le ha permesso di ultimare lo sviluppo e avviare la produzione.
La Woodie Hub è realizzata in Italia con il supporto di aziende artigiane con decine di anni di esperienza nella lavorazione di marmo, legno e cemento. 


Sul processo produttivo il CEO Marco Iurilli ha detto: “dobbiamo dire grazie al supporto e alla pazienza dei nostri fornitori senza i quali non avremmo potuto raggiungere la precisione del decimo di millimetro necessaria per una perfetta “calzata” della cornice sul cuore tecnologico di Woodie Hub”. 

Questa ossessione per i dettagli e attenzione al processo produttivo hanno dato vita alla prima station di ricarica di design al mondo dal carattere italiano con cui la start-up milanese sta già conquistando i mercati esteri.

Il co-fondatore e designer di Woodie Milano Francesco Paolo Dolce ha dichiarato: “Le linee della Woodie Hub sono state disegnate per comunicare simmetria e armonia con l’ambiente nel quale vengono inserite. Se vuoi creare un oggetto in grado di catturare le persone devi realizzare un design unico ed estremamente funzionale”.

Sull’onda di questi primi positivi passi, il team non intende fermarsi e, dopo Australia e Stati Uniti, sta ora espandendo la sua rete commerciale in Italia e all’estero verso quei paesi dove Made in Italy è sinonimo di bellezza e qualità. 


La creatività e la voglia di rimboccarsi le maniche non manca: con nuove innovazioni in cantiere e la partecipazione a fiere internazionali, la start-up milanese punta ora a crescere e diventare grande.

About Woodie

Fondata a Milano, città leader nel mondo per design e fashion, Woodie Milano è una start-up hardware la cui missione è semplificare l’accesso all’energia attraverso design innovativi, materiali pregiati e tecnologie all’avan- guardia. 


Fondata nel marzo 2015, la start-up ha già dato vita a una collezione di Powerbank e Cover in legno abilitate alla ricarica Wireless Qi che permette di ricaricare senza fili e che completano la linea con la Woodie Hub, la prima station di ricarica multifunzione che punta a sostituire le vecchie e obsolete ciabatte elettriche.

Woodie Hub – Riepilogo funzionalità: - 3 versioni di materiale: Marmo, Legno e Cemento
- 2 porte USB con 3.2 A combinati con smart dual charging
- 2 prese di corrente universali che accettano spine da più di 150 paesi
- Un modulo di trasmissione per la ricarica wireless Qi
- Possibilità di alimentare qualsisasi tipo di apparecchio
- Cavo di alimentazione in tessuto
- Spina di alimentazione disponibili: Tipo A/B/G/F/I
- Base di appoggio rivestita da una membrana di micro-ventose che tengono Woodie Hub saldamente ancorata al piano d’appoggio per un utilizzo con una sola mano
- Luce LED indiretta per una semplice localizzazione notturna.

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email